" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

giovedì 19 maggio 2011

Vent'anni fa...

Sono già passati vent'anni...
E solo a scrivere e pensare che sia già trascorso così tanto tempo fa venire la pelle d'oca...
19 maggio 1991: la SAMPDORIA vince il suo primo e unico ( fino ad ora...) scudetto...
Come scrissi tre anni fa vissi quell'emozione quasi come se fosse la cosa più naturale del mondo : il destino ha voluto che crescessi di pari passo con la mia squadra del cuore che, da anonima provinciale arrivò a combattere ad armi pari con le grandi d'Italia e d' Europa...
E così quel trionfo, arrivato al culmine di una meravigliosa scalata cominciata nel 1985 mi sembrò come un atto dovuto, quasi scontato..
E invece lo scudetto a tinte blucerchiate è stato una cosa eccezionale, un evento unico e, forse, irripetibile, e solo con l'inesorabile passare degli anni mi sono reso conto di cosa eravamo stati capaci di realizzare...
La sorte ha fatto si che questo anniversario cadesse proprio in uno dei momenti più amari di sempre ed è per questo che il ricordo è ancor più malinconico e struggente...
Ma, in un modo o nell'altro, dobbiamo guardare avanti e ripartire...
Guardare avanti nella speranza che prima o poi quella meravigliosa utopia che diventò poi realtà 20 anni fa possa tornare a materializzarsi: sognare un altro 19 maggio 1991 oggi è più folle che mai, ma io voglio continuare a sognare...

3 commenti:

Entius ha detto...

Sognare e tifare vanno di pari passo.
Anche io sognavo un Triplete e poi...
E' un punto basso della vostra storia ma sono certo che saprete risollevarvi e tornare subito nella massima serie.

francescomisc ha detto...

Quel pianto sincero del vostro CAPITANO, mi ha colpito il cuore.
Coraggio amico mio e...forza Samp in A.

Con assoluta sincrità

yashal ha detto...

EeeH
Come quel 14maggio 2000 per la Lazio.
ciaoo