" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

domenica 22 maggio 2011

Un figlio più...Sensibile?

Verrebbe da dire tanto rumore per nulla...
Il tanto sbandierato consiglio d'amministrazione straordinario tenutosi venerdì ha solo ufficializzato una cosa già nota, ossia l'entrata di Edoardo Garrone, figlio del Presidente Riccardo, nell'organigramma societario della SAMPDORIA. Vice Presidente vicario con ampi poteri e deleghe nella gestione della società: questo sarà il ruolo che Edoardo Garrone andrà a ricoprire...
Ma in soldoni cambierà davvero qualcosa?
Fino a qualche giorno fa si ipotizzava la nomina di Edoardo come nuovo Presidente, col padre declassato al simbolico ruolo di Presidente onorario, invece il vecchio cacciatore col sigaro ( lo scrivo in maniera denigratoria ma col massimo rispetto dei sigari e dei cacciatori...) per il momento rimane ben saldo sul ponte di comando...
E questo è un aspetto che turba il mio già pessimo e destabilizzato stato d'animo...
Perchè se l'entrata in campo di Edoardo potrebbe rappresentare uno spiraglio di luce nel fosco futuro blucerchiato il fatto che rimanga colui che in 12 mesi HA DISTRUTTO LA SAMPDORIA mi fa invece temere che poco o niente potrà cambiare...
Da vedere poi che fine farà lo stramaledetto Comitato Strategico Informale col commercialista tifoso interista Guastoni in primis: riusciremo finalmente a liberarci di questi incompetenti che hanno contribuito ad affossarci?



Ad oggi l'unica certezza è che il nuovo direttore sportivo sarà Pasquale Sensibile, ex capo osservatore di Juventus e Palermo e artefice del miracolo Novara: a lui il compito, tutt'altro che agevole, di ricostruire una squadra che possa da subito tornare nel campionato che più le compete...

Il figlio più...Sensibile: la nuova Samp ripartirà da loro due, con la speranza che il primo possa avere la passione e l'orgoglio per riportarci in alto e il secondo venga messo nelle condizioni migliori per lavorare in assoluta autonomia, un lavoro che si preannuncia duro e difficile perchè qui troverà il deserto...



3 commenti:

Vincenzo ha detto...

Mi è dispiaciuto moltissimo per la vostra retrocessione. Spero che torniate subito in A, una squadra come la Sampdoria non merita la B!

Ciao Andrea!

JUVE 90 ha detto...

La retrocessione della Samp è un suicidio che va ben oltre la cessione di Pazzini. le responsabilità solo anche dei giocatori che hanno perso 4 scontri diretti in casa, altro che storie... All'anima di Pazzini, sarà anche un buon giocatore ma non è che da solo può faceva diventare diventare champions una squadra che poi è retrocessa.

Con Sensibile siete in buone mani, questo è poco ma sicuro

yashal ha detto...

Che tristezza senza di voi. Dai che un anno passa subito.

saluti da http://mondobiancoceleste.blogspot.com