" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

giovedì 21 gennaio 2010

E' stato BELLO...

Un altro pezzo di storia che se ne va...
Claudio Bellucci lascia la SAMPDORIA e passa al Livorno: un autentico fulmine a ciel sereno, un addio improvviso che ha ulteriormente rattristato la tifoseria blucerchiata già depressa di suo per le vicende del campionato.
Da un punto di vista tecnico, forse, non ci perderemo granchè: il BELLO, quando è stato impiegato, ha dato spesso la sensazione di fare una tremenda fatica, di non essere più il brillante attaccante di due stagioni fa, quello che in coppia con Cassano fece faville e ci trascinò ad uno splendido sesto posto...purtroppo tre interventi chirurgici in un anno e mezzo sarebbero una mazzata per un ventenne, figuriamoci per un over 30 che ha sempre fatto della rapidità il suo punto di forza...
Ma Bellucci mancherà soprattutto dal punto di vista umano: un vero uomo squadra che anche quando non gioca è importante perchè fa spogliatoio, e un autentico SAMPDORIANO, uno di quei giocatori ( ormai in giro ce ne sono pochissimi! ) che vanno in campo anche per la maglia e per i tifosi...
Il BELLO se n'è andato non senza polemica nei confronti di Del Neri, reo secondo l'attaccante romano di non considerarlo: una dichiarazione che in parte non condivido ( Bellucci ha avuto più chances, ad esempio, di Pozzi ) ma che dà la sensazione che nello spogliatoio tra squadra e allenatore possa esserci qualche attrito perchè non è certo nel carattere di Claudio lasciarsi andare a dichiarazioni così pungenti...
Bellucci sarà rimpiazzato da Stefan Scepovic,attaccante serbo di 20 anni prelevato dall'OFK Belgrado: non conosco questo ragazzo, ma il fatto che si sia già messo in bella evidenza nella nazionale Under 21 fa sperare che finalmente anche la Samp possa aver prelevato un talento straniero, cosa che non ci riesce da tantissimi anni...

1 commento:

yashal ha detto...

Questa proprio non ci voleva. Bellucci mi è sempre piaciuto come giocatore. Tecnica e qualità che mancheranno alla Samp. ciao