" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 18 gennaio 2010

Non si vince più...

SAMPDORIA - Catania 1-1
Marcatori: 14' Llama; 45' rig.Pazzini
Angoli: 6-3
Ammoniti: Rossi, Padalino, Poli, Silvestre, Ricchiuti.
Note: paganti 1.047, incasso di € 19.686; abbonati 20.048.

Ormai non si vince più...
Neppure contro un combattivo, ben disposto in campo ma modesto Catania siamo tornati a riassaporare il gusto di quella vittoria che ormai manca da tanto, troppo tempo...
Eppure l'avvio aveva fatto ben sperare: occasionissima per Poli dopo pochi secondi, un probabile rigore per fallo su Pazzini e un altro paio di pericolose sortite offensive lasciavano presagire da un momento all'altro il nostro vantaggio...e invece in vantaggio andavano gli avversari alla loro prima uscita dalla propria metà campo, grazie ad una pennellata su punizione di Llama che batteva l'esordiente Storari.
Un'autentica mazzata che mandava nel panico più totale i giocatori, incapaci di organizzare una valida reazione ,il solo Poli si salvava dal marasma generale, fortunatamente a fine frazione arrivava il calcio di rigore realizzato da Pazzini per fallo di Silvestre sullo stesso centravanti.
Si credeva, o meglio si sperava che il raggiungimento del pareggio fungesse da propellente per una ripresa all'arma bianca, e invece nulla!
Un assedio di cinque minuti verso la metà del tempo, un altro forcing nel finale ma il tutto frutto di trance agonistica, senza un'idea di gioco e le mosse di Del Neri di cambiare i due esterni non davano risultati concreti.
Finiva con i comprensibili fischi di un pubblico che ormai sta decisamente perdendo la pazienza: per fortuna che la quota salvezza quest'anno dovrebbe essere davvero molto bassa, altrimenti ci sarebbe da guardarsi alle spalle non senza preoccupazione...

Pagelle Samp:
- Strorari 5,5: praticamente inoperoso, sulla punizione di Llama ho la sensazione che qualcosina di più avrebbe potuto fare.
- Lucchini 6: schierato in un ruolo inedito ce la mette tutta e nel complesso non sfigura.
72' Accardi 5,5: non riesce ad arginare gli avversari, sta faticando tantissimo a ritrovare una condizione accettabile.
- Gastaldello 6: un paio di ottimi lanci, non fa danni.
- Rossi 5: dà una tremenda sensazione di insicurezza, l'occasione che sciupa a fine gara testimonia la scarsa tranquillità di questo ragazzo.
- Ziegler 6: tra i più positivi, sua la conclusione più pericolosa della ripresa.
- Semioli 5: non ne azzecca una.
56' Padalino 5,5: volenteroso ma poco incisivo.
- Palombo 5,5: troppi errori nei passaggi e nei lanci, impreciso come sempre sui calci piazzati.
- Poli 6,5: il migliore, coi suoi 20 anni è un esempio per tutti! Peccato l'ormai consueto calo nella ripresa.
- Guberti 6: al suo esordio in blucerchiato, non dispiace, sembra avere buone qualità.
56' Mannini 6: in ripresa rispetto alle ultime pessime prestazioni.
- Cassano 5: troppi tocchetti inutili, spento.
- Pazzini 6: si procura il rigore, si batte ma trova in Spolli un osso duro.
All.Del Neri 5: sempre i soliti cambi, mai che provi qualcosa di diverso, la squadra appare in totale confusione e senza un'idea di gioco.

Pagelle Catania (4-1-4-1): Andujar 6; Alvarez 6 Silvestre 6 Spolli 6,5 Capuano 6,5; Biagianti 6,5; Mascara 5,5 ( 62' Ledesma 6 ) Izco 6,5 Ricchiuti 6 Llama 7 ( 83' Plasmati s.v. ); Martinez 6 All. Marcolin 6

Arbitro: Morganti di Ascoli 5,5

3 commenti:

alfredo ha detto...

Tranquilli...state tranquilli i punti ve li portiamo su di un vassoio d'oro noi quando verremo a farvi visita!

alè Samp Alè la lazio!

yashal ha detto...

Ahaha sono d'accordo con Alfredo. Noi regaliamo punti in quantità.

Andrea ha detto...

Ragazzi purtroppo a Samp-Lazio manca ancora troppo tempo, se entrambe continuiamo così sarà una sorta di spareggio salvezza:-)