" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

venerdì 3 ottobre 2008

Missione compiuta

FBK Kaunas - SAMPDORIA 1-2
Marcatori: 17' Zelmikas; 50' Fornaroli; 58' Bonazzoli
Ammoniti: Ivaskevicius, Padalino.
Angoli: 4-2
Arbitro: Deaconu
Note: spettatori circa 3.000.

SAMPDORIA: Castellazzi; Stankevicius ( 68' Lucchini ), Gastaldello, Bottinelli ; Padalino, Dessena, Sammarco ( 60' Franceschini ), Delvecchio ( 63' Bellucci ), Ziegler; Fornaroli, Bonazzoli All. Mazzarri

Tutto facile per la SAMPDORIA: i blucerchiati, dopo il 5-0 dell'andata, battono l' FBK Kaunas anche nel match di ritorno e accedono alla fase a gironi della Coppa Uefa ( sorteggio martedì prossimo a Nyon ).
Non ho potuto assistere alla partita che comunque, da quel che ho capito, ha riservato emozioni col contagocce, come d'altronde era logico prevedere visto che il discorso qualificazione era già archiviato: padroni di casa vogliosi di riscattarsi dopo la figuraccia di Marassi e Samp col freno a mano tirato.
Kaunas in vantaggio al 17': angolo di Ledesma, irrompe sul secondo palo Zelmikas che trafigge l'incolpevole Castellazzi.
Il gol non stravolge più di tanto il copione della gara, con la SAMPDORIA che però nel finale di tempo si fa pericolosa con Delvecchio e Bottinelli.

Nella ripresa basta un'accelerata agli uomini di Mazzarri per capovolgere in pochi minuti il risultato: prima è Fornaroli a pareggiare deviando di testa sottomisura una conclusione di Delvecchio, poi è Bonazzoli a siglare il gol del definitivo 2-1 con una bella conclusione dal limite dopo un assist dello stesso Fornaroli. La gara in pratica si chiude qui: nella Samp al 63' entra Claudio Bellucci, a quasi 5 mesi dall'infortunio subito al tendine d'Achille. Il "Bello" ha una voglia matta di recuperare il tempo perduto e si mette in evidenza con un paio di belle giocate non sfruttate dai compagni...

E così il primo obiettivo della stagione è stato centrato: nessun trionfalismo però! I lituani si sono dimostrati compagine troppo modesta e quindi le indicazioni positive emerse devono obbligatoriamente essere prese con le molle!
Ora c'è grande curiosità per scoprire chi saranno gli avversari nel gironcino: la SAMPDORIA sarà inserita in terza fascia e, tra le avversarie possibili ci saranno squadre del calibro di Siviglia, Valencia, Deportivo la Coruna, Ajax, Stoccarda, Paris Saint Germain e Aston Villa...

2 commenti:

Entius ha detto...

Complimenti alla Sampdoria !!!

Andrea ha detto...

Grazie ma...è stato tutto troppo facile, purtroppo non sarà sempre così...