" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

venerdì 22 aprile 2011

Ultima spiaggia o anticipo di B?

La SAMPDORIA si gioca le residue chances di salvezza andando a far visita al Bari che proprio oggi potrebbe aritmeticamente salutare la Serie A...
In Puglia si tornerà al 4-4-2: il recuperato Lucchini giocherà a destra mentre Gastaldello, nonostante in settimana si sia allenato poco formerà con Volta la coppia centrale, a sinistra conferma per l'ungherese Laczko, uno dei meno peggio nella disastrosa trasferta di San Siro...
A centrocampo Palombo e Poli col rientrante Mannini e Guberti esterni, in attacco Pozzi e Maccarone.
Nel Bari c'è da segnalare il forfait dell'attaccante Ghezzal che va ad aggiungersi alle numerose defezioni del reparto avanzato per cui saranno Huseklepp e Rivas a supportare l'unica punta Rudolf, in difesa dopo la squalifica torna Andrea Masiello con Glik preferito a Belmonte, mediana a tre con Bentivoglio, Almiron e Gazzi.
Per noi è probabilmente l'ultima chiamata: solo la vittoria può tenere accesa la fiammella della speranza!
Pur virtualmente retrocesso da parecchie settimane il Bari sta onorando il campionato, non regalando ( giustamente ) nulla a nessuno, presumo che i galletti tenteranno il tutto per tutto per centrare quella vittoria casalinga che manca addirittura da settembre e per non congedarsi dalla massima serie davanti ai propri tifosi...
Dopo una settimana di polemiche e tensioni che hanno costretto la squadra a "rifugiarsi"nel ritiro romano della Borghesiana sono curioso di vedere quale sarà la risposta sul campo, se vedremo la solita Samp senza dignità o se ci sarà uno scatto d'orgoglio...
Come cambiano le cose nel giro di pochi mesi: Bari-SAMPDORIA, una gara che l'anno scorso metteva a confronto le due più belle realtà del campionato e che ora malinconicamente somiglia ad un anticipo della prossima serie B...

2 commenti:

Entius ha detto...

E' vero tutto cambia in poco tempo. Non sarà semplice per la Sampdoria. Perchè il Bari si sta impegnando fino alla fine e perchè la settimana di tensione non ha certo contribuito a rasserenare l'ambiente.
Serve l'input per fare scattare la molla dell'orgoglio e riuscire a centrare questa salvezza.

yashal ha detto...

Buona Pasqua!