" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 21 dicembre 2009

Disastrosamp...

Livorno - SAMPDORIA 3-1
Marcatori: 15' Cassano; 38' Rivas; 47' e 93' Danilevicius
Espulso: 73' Stankevicius per doppia ammonizione
Ammoniti: Raimondi, Rivas, Miglionico, Zauri.
Angoli: 3-11
Note: spettatori paganti 1.944, incasso di € 23.955; abbonati 7.427


Presentando la trasferta di Livorno avevo scritto di come questa partita avrebbe avuto la funzione di una cartina al tornasole per verificare se il pareggino conquistato con la Roma significava una Samp avviata ad una lenta ripresa.
Il verdetto è spietato: il Doria non solo non è in ripresa anzi peggiora, peggiora sempre più!
Ieri all'Ardenza è arrivata la quinta sconfitta esterna consecutiva, la terza nelle ultime quattro partite nelle quali sono state incassate ben 9 reti ed una sola è stata realizzata, quella di ieri di Cassano che ha interrotto un digiuno di oltre 300'!
Numeri impietosi e imbarazzanti che testimoniano di come questa squadra sia letteralmente allo sbando sotto tutti i profili, specie quello mentale.
Un esempio? Palombo, che nel primo tempo batteva un calcio di punizione alla Pirlo, ossia con pochissima rincorsa, con la palla che probabilmente finiva fuori dallo stadio! ( le telecamere non sono riuscite a inquadrare la destinazione della sfera...)...un episodio che mi ha fatto dedurre di come sia urgente un grande, grandissimo bagno di umiltà da parte di tutti!
C'erano tutti i presupposti per tornare dalla Toscana con un risultato positivo: i nostri avversari erano con l'attacco decimato e privi di uno dei loro migliori elementi ( Pulzetti, entrato solo a metà ripresa ) noi invece praticamente in formazione tipo e forti del vantaggio siglato dopo solo un quarto d'ora...
Invece nulla: il modesto Livorno è riuscito prima a pareggiare sfruttando l'ormai nostra consueta amnesia difensiva e poi a passare in vantaggio all'inizio della ripresa con Danilevicius che a tempo scaduto siglava la sua personale doppietta.
Se le sconfitte nel derby e contro il Milan avevano anche evidenziato i meriti degli avversari, quella con i labronici forse è ancor più allarmante perchè appunto maturata contro un avversario mediocre che però sul campo ha gettato le armi della grinta e della generosità, cose che a noi paiono ormai sconosciute...un'ulteriore mazzata su un 2009 davvero amaro per chi ama questi colori...

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6,5: anche stavolta tre gol sul groppone senza colpe.
- Stankevicius 4: un'altra domenica da incubo! La solita sfilza di errori condita da due gialli alquanto discutibili ma che gli costano la seconda espulsione stagionale.
- Gastaldello 5: anche lui ha perso la sicurezza di inizio campionato.
- Rossi 4: procura il fallo dal quale nasce la punizione del pareggio e resta a guardare sul raddoppio, semplicemente inadeguato.
70' Zauri 5,5: può fare poco.
- Accardi 5: addormentato in occasione del secondo gol livornese, spesso in difficoltà.
- Semioli 5,5: alla prima da titolare dopo tre mesi di stop, mostra buona volontà ma chiaramente una limitata autonomia fisica.
52' Bellucci 5,5: volenteroso e vivace, sbaglia troppo però in fase di finalizzazione.
- Tissone 4,5: un'altra pessima prestazione
54' Ziegler 5: non riesce a entrare in partita.
- Palombo 5: quanti errori! E' il giocatore più sopravvalutato dell' Universo...
- Mannini 4,5: è il giocatore che più simboleggia l'involuzione doriana.
- Cassano 6.5: torna finalmente al gol ( e che gol! ), ispirato e generoso,uno dei pochissimi ai quali non c'è nulla da rimproverare.
- Pazzini 5.5: ormai la porta per lui sembra essere diventata quella del Subbuteo, qualche buona sponda tra cui quella per Cassano.
All. Del Neri 5: squadra sempre più allo sbando, priva di carattere e personalità

Pagelle Livorno ( 3-5-1-1 ): De Lucia 6; Perticone 6 Rivas 6,5 ( 80' Knezevic s.v. ) Miglionico 6,5; Raimondi 6,5 Filippini 6 ( 76' Marchini 6,5 ) Mozart 6 Bergvold 6 Pieri 6,5; Candreva 5,5 ( 64' Pulzetti 6,5 ) Danilevicius 7 All. Cosmi 6,5
Arbitro: Celi di Campobasso 5

4 commenti:

C'èSolol'Inter ha detto...

Ciao Andrea,
Ti auguro un sereno Natale!
Buone Feste!
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilblog

Entius ha detto...

TANTI AUGURI DI BUON NATALE !!!!

francescomisc ha detto...

Un sereno Natale a tutti voi

"Quelli che l'Inter..."

Andrea ha detto...

Grazie ragazzi un abbraccio e buon Natale a tutti voi e alle vostre famiglie