" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

giovedì 23 aprile 2009

Finalmente ci siamo...

Finalmente ci siamo!!!
Dopo un'estenuante e snervante attesa di 50 (!) giorni ( piccola parentesi: ma una volta eliminate Juve e Inter dalla Champions non si potevano anticipare queste gare di ritorno? Ha senso un doppio confronto giocato nell'arco appunto di 50 giorni? Mah...) è arrivato il momento dell'attesissima sfida contro i nerazzurri a San Siro, match che può significare l'approdo alla finalissima di Coppa Italia contro la Lazio, che ieri sera ha eliminato la Juventus.
Per l'occasione Mazzarri avrà a disposizione l'intera rosa, eccezion fatta per lo squalificato Gastaldello e l'infortunato Bellucci.
Nessun dubbio sull'undici titolare: in difesa come centrale giocherà Lucchini con Campagnaro e Accardi ai suoi lati, mentre Stankevicius giostrerà sull'out destro.
Nell' Inter, oltre all'infortunato Maicon, mancheranno Figo, Samuel, Muntari e Stankovic; Mourinho manderà in campo la miglior formazione possibile e schiererà una sorta di 4-3-3 con Ibrahimovic,Balotelli e Mancini in avanti.
Si parte dal 3-0 di Marassi, risultato certamente importante e difficile da rimontare, ma l' Inter sicuramente ci proverà.
Fondamentale a mio parere sarà l'inizio: i nerazzurri è presumibile che partiranno forte per trovare quel gol che darebbe loro convinzione e morale e viceversa metterebbe in ansia la Samp...se invece i blucerchiati sapranno resistere alle sfuriate di Ibra e soci è facile pensare che col passare dei minuti gli attacchi dei padroni di casa perdano d'intensità e allora a quel punto il più sarebbe fatto...
Che partita dobbiamo fare noi? Difesa attenta e concentrata, pressing e contropiede, con un gol il discorso qualificazione sarebbe chiuso; l'Inter è formazione micidiale quando agisce in spazi larghi ma che denota invece difficoltà quando deve fare la partita, cosa che il risultato dell'andata gli impone di fare...
Inutile sottolineare l'attesa che regna tra noi tifosi blucerchiati: stasera saremo in circa 15000 a spingere i nostri ragazzi verso la finale, un esodo che ha pochi precedenti, inferiore solo a quello della finale di Coppa Campioni contro il Barcellona, roba di 17 anni fa...
Stanotte avrò dormito sì e no 4 ore: pensavo di essere vaccinato, ma non c'è niente da fare, il pensiero di poter accedere alla finalissima dopo tanti mi ha messo addosso una tensione e un'adrenalina incredibile.
Tensione, adrenalina, ma anche tanta fiducia verso il raggiungimento di un traguardo che per noi sarebbe eccezionale...FORZA RAGAZZI !!!!!!

3 commenti:

yashal ha detto...

Vi aspettiamoooooooo

Juan y Fer ha detto...

Hello,
complimenti per il resultato.
La finale:50%-50%
Saluti,
http://saqueneutral.blogspot.com/
(a blog about sport in English and Español)

Andrea ha detto...

Yashal sei stata un'ottima profeta tempo fa avevi pronosticato che ci saremmo ritrovati in finale :-)
Ciao Juan, diciamo che le probabilità sono 51% Lazio 49% Samp...