" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 27 gennaio 2014

Un'altra beffa nel finale...


SAMPDORIA - Bologna 1-1
Marcatori: 62' Gabbiadini; 91' rig. Diamanti

SAMPDORIA: Da Costa 6; De Silvestri 6,5 Mustafi 6,5 Gastaldello 6,5 Costa 4; Obiang 5,5 Palombo 6; Gabbiadini 6,5 ( 88' Sansone s.v. ) Krsticic 5,5 ( 78' Renan 5,5 ) Soriano 6; Eder 6,5
All. Mihajolovic 6

Bologna ( 3-5-1-1 ): Curci 6,5; Antonsson 6 Natali 6 Cherubin 5,5 ( 78' Mantovani s.v. ); Garics 5,5 Chrsitodoulopoulos 6,5 Perez 6 Pazienza 6 Morleo 5,5 ( 65' Acquafresca 5,5 ); Diamanti 6; Bianchi 5,5 ( 78' Moscardelli s.v. ).   All. Ballardini 5,5

Arbitro: Guida di Torre Annunziata 6
Ammoniti: Obiang, Gabbiadini, Costa, Bianchi, Diamanti.
Angoli: 6-5
Note: spettatori paganti 1.469, incasso di € 25.980; abbonati 19.012


Un rigore allo scadere di Diamanti nega alla SAMPDORIA quel successo che sembrava ormai in pugno...
Primo tempo avarissimo di emozioni: i blucerchiati non sono pimpanti come in altre occasioni, la manovra è lenta e trovare un varco nel bunker bolognese è un'ardua impresa...
Più frizzante la ripresa con gli uomini di Mihajlovic che alzano il ritmo e cingono d'assedio il fortino rossoblù: dopo un paio di buone occasioni capitate a Krsticic e Soriano arriva il gol del meritato vantaggio grazie a Gabbiadini che sfrutta nel migliore dei modi un assist di Eder...
Il Bologna, fin lì votato solo ed esclusivamente a difendersi a questo punto è costretto a cambiare atteggiamento, Ballardini butta nella mischia Acquafresca e Moscardelli ma i pericoli per Da Costa sono pressochè nulli e anzi è la Samp in contropiede a sfiorare il raddoppio con Eder il cui diagonale fa letteralmente la barba al palo...
La vittoria sembra ormai in cassaforte ma proprio al 90' accade l'incredibile: Natali,  dalla linea di fondo, pur pressato da due uomini riesce a rinviare il pallone alla cieca e a pescare Christodoulopoulos il quale, approfittando della scivolata di ( due! ) doriani può involarsi in contropiede e una volta arrivato in area viene atterrato dallo sciagurato Costa, rigore netto che Diamanti trasforma spiazzando Da Costa.
E così, come contro la Lazio negli ultimissimi minuti ci sfugge quella vittoria che avremmo nel complesso meritato pur avendo disputato una partita un pò sottotono rispetto a quelle precedenti, incredibile anche la dinamica che ha portato al rigore per i felsinei che ha sinistramente ricordato proprio il pareggio siglato al 94' Cana, una serie pazzesca di casualità ed errori che a farli apposta non ci si riuscirebbe a replicarli in uguale maniera!
Sfortuna certo, ma anche dabbenaggine da parte nostra e in particolare di Costa, il fallo commesso dal nostro difensore è stato di un'ingenuità assurda e inammissibile a questi livelli visto che eravamo in situazione di quattro ( nostri!) contro uno!!!
Davvero un peccato, i 3 punti ci avrebbero fatto compiere un bel passo avanti in classifica, certo che questo 2014 tra pali, traverse, rigori negati e errori nostri che puntualmente paghiamo non è iniziato sotto una buona stella...
E ora sotto col derby, da preparare nell'ultima settimana del calciomercato dal quale si spera possa arrivare qualche rinforzo ( finora solo cessioni! ) e con le due tifoserie genovesi che per protestare contro l'orario della stracittadina, fissato per le insulse 12.30, lasceranno vuote le rispettive gradinate...

2 commenti:

Giovanni Del Bianco ha detto...

Caro Andrea,
avevo letto anche in un forum delle gradinate vuote per il derby... Quindi mi confermi che questa protesta sarà fatta? Aderirai anche tu?

Ciao!

Andrea ha detto...

Ciao Giovanni,
la protesta è confermata, salvo cambiamenti d'orario che però ritengo abbastanza improbabili...
Sarà una protesta un pò...anomala: gli Ultras e altri gruppi non entreranno, invece i Fedelissimi hanno fatto sapere proprio oggi che saranno regolarmente al loro posto, insomma un discreto casino...
Non so ancora cosa farò ma solo perchè non ho il biglietto, alla protesta di certo non aderirò perchè pur cndividendone ( in parte ) la sostanza non condivido assolutamente la forma scelta per protestare...ciao!