" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 17 dicembre 2012

Sprechi e regali...

Catania - SAMPDORIA 3-1
Marcatori: 29' rig. Maresca; 55' Paglialunga; 65' Bergessio; 90' Castro

SAMPDORIA: Romero 5,5 Mustafi 5,5 ( 68' Castellini 5,5 ) Rossini 4,5 Costa 5 Berardi 5,5; Krsticic 5,5 Obiang 5 Maresca 6 ( 39' Eder 6 ) Tissone 5,5 Poli 5 ( 81' Pozzi s.v. ); Icardi 5,5
All. Ferrara 6

Catania ( 4-3-3 ): Andujar 6 Alvarez 6,5 Legrottaglie 6 Bellusci 6 Marchese 7; Izco 6 Lodi 6,5 Salifu s.v. ( 14' Paglialunga 6,5 ); Barrientos 6 Bergessio 7,5 Castro 6,5 ( 92' Capuano s.v. )
All. Maran 6,5

Arbitro: Giacomelli di Trieste 6
Ammoniti: salifu, Legrottaglie, Bellusci, Eder, Tissone
Angoli: 5-1
Note: spettatori paganti 3.153, incasso di € 35.270; abbonati 8.711


Sicilia amara per la SAMPDORIA che dopo Palermo se torna a mani vuote anche dalla trasferta di Catania...
I primi 20' sono un monologo dei rossoazzurri: Izco e due volte Bergessio ( la seconda su assist di...Rossini ) sfiorano il bersaglio...
Il Doria è completamente schiacciato nella propria metacampo, gli uomini di Ferrara sbagliano una quantità industriale di passaggi rendendo vano ogni tentativo di contropiede...
Ma praticamente al primo vero affondo i blucerchiati passano: Icardi slalomeggia in area, Legrottaglie lo tocca, rigore ineccepibile che il neo capitano Maresca trasforma impeccabilmente...
La gara sale agonisticamente di tono, il Catania non ci sta ma lascia ampi spazi alla Samp, ora sì abile nelle ripartenze: Icardi e Eder, subentrato all'infortunato Maresca sfiorano il raddoppio...Convulso il finale di tempo con i padroni di casa letteralmente furibondi con l'arbitro Giacomelli che sorvola su un contatto tra Romero e Bergessio ( l'attaccante accentua la caduta ma il penalty sembra effettivamente esserci...).
L'inizio ripresa ricalca quanto visto nell'ultimo quarto d'ora della prima frazione: Catania a testa bassa all'attacco, SAMPDORIA in trincea pronta a colpire di rimessa...
Ed è ancora Icardi a fallire una buona oppurtunità calciando lontanissimo dai pali su bel lancio di Eder...
Gli uomini di Maran insistono e agguantano il pareggio: bella sponda di Bergessio per Paglialunga, che nel primo tempo aveva rilevato l'infortunato Salifu, e conclusione del centrocampista argentino imparabile per Romero...
Samp ora in evidente affanno, come ad inizio match i blucerchiati dalle parti di Andujar non riescono più a farsi vedere e il raddoppio diventa così quasi inevitabile al 65' quando Marchese pennella uno splendido cross che Bergessio, lasciato completamente solo, può incornare in rete...
Ferrara butta nella mischia Pozzi per un disperato forcing finale che però farà solo il solletico alla retroguardia etnea e anzi quasi allo scadere arriva il terzo gol siglato da Castro che finalizza al meglio una bella ripartenza e un generoso liscio di Rossini...
Una sconfitta che tutto sommato ci sta per quel che si è visto, resta il rammarico per gli sprechi compiuti quando siamo passati in vantaggio e per i regali gentilmente concessi dalla nostra retroguardia: sul primo gol abbiamo permesso a Bergessio un comodo assist e a Paglialunga un'altrettanto comoda conclusione, sul secondo abbiamo lasciato lo stesso Bergessio solissimo in area e ciò dimostra la pessima giornata dei nostri centrali di difesa che senza Gastaldello sono completamente naufragati: imbarazzante Rossini, negativo Costa mentre Romero ha compiuto un paio di uscite degne di un portiere di terza categoria...
Ferrara a fine partita si è lamentato per le pressioni esercitate, a suo dire, da membri del Catania sul direttore di gara al fine di condizionarlo: ovviamente non posso confermare, certo che non sarebbe la prima volta che al Cibali succedono cose strane ( ne parlai qui, ben 5 anni fa!), forse un paio di falli non fischiati a Eder ci sono stati ma attaccarsi a ciò per giustificare il nono k.o. della stagione non ha senso...
E ora Lazio, Juve e Milan: SI SALVI CHI PUO'!!!

3 commenti:

AST Viterbo ha detto...

Non voglio dire ma...accompagnare la campagna SVENDITE degli ultimi anni con l'ingaggio di Ferrara è stata una mossa da veri kamikaze. Speriamo vada meglio con Delio Rossi adesso...

yashal ha detto...

Il catania non perdona errori

Anonimo ha detto...

[url=http://www.broncosauthenticjerseys.com/]Broncos Peyton Manning Jersey[/url]

In the NBA since it has been with us for a very long time basketball uniforms have gradually changed their look and incorporating it in the present times brings us memories of basketball yesteryears Check with retailers, on the Internet, and manufacturers about the printer you are looking at Jesus walked this earth so you can talk to Him about yours trials Outsource what takes you too long to doWhen you don't have time to do something, you either don't do it, or do it faster and make mistakes

[url=http://www.officialfalconsnflshop.com/]Falcons Tony Gonzalez Jersey[/url]

After years of high heels and business clothes, she is currently enjoying working from home in her pajamas One of the most important aspects is reflected in the degrees of a circle or mapping system that Bradley said academics have 'no apparent reason' for the fact of its existence First, try the squirt bottle method Understand how to take your outline deal and put it into a final enforceable contract

[url=http://www.mikeditkajersey.com/]Mike Ditka Nike Jersey[/url]