" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

domenica 26 agosto 2012

Col Milan è già emergenza attacco...

Dopo 15 mesi e mezzo di forzata assenza la SAMPDORIA torna a calcare il palcoscenico a lei più abituale, quello della serie A...
Teatro del debutto blucerchiato sarà San Siro, dove gli uomini di Ferrara affronteranno il Milan...
E per il neo tecnico doriano non mancano già i problemi nell'allestire la formazione anti Diavolo specie per ciò che concerne il reparto offensivo...
Mancherà Pozzi squalificato mentre Maxi Lopez ed Eder non sono al meglio della condizione; ma se per il brasiliano l'impiego è pressochè certo quello dell'argentino è assai più incerto visto che in settimana non si è praticamente mai allenato per il mal di schiena...
Ma anche in caso di forfait del biondo attaccante Ferrara non snaturerà il suo credo tattico quindi in avanti sarà ugualmente tridente con Eder punta centrale ed Estigarribia e Krsticic ai suoi lati...
In difesa dubbio De Silvestri: l'ex viola è uscito anzitempo dalla rifinitura per un problema muscolare, se non dovesse farcela giocherà Berardi, confermata la coppia centrale Gastaldello-Rossini e Costa sull'out di sinistra, in mediana spazio al terzetto Obiang-Tissone-Poli...
Curioso come questi ultimi due siano a tutti gli effetti ad oggi titolari nonostante uno abbia la valigia in mano ( Tissone ) e l'altro l'abbia appena messa via ( Poli ).
Nel Milan ballottaggio Yepes-Zapata in difesa e Flamini-Constant a centrocampo mentre il neo acquisto ed ex Pazzini dovrebbe partire dalla panchina.
Sono curioso e al tempo stesso tranquillo per questo nostro ritorno in serie A...
Curioso perchè voglio provare finalmente a capire qualcosa di più sulla nostra reale forza...
Qual è la vera Samp?
Quella che viene eliminata dalla Juve Stabia giocando maluccio o quella che vince a Barcellona ( sebbene con la squadra B ) dimostrando organizzazione di gioco e personalità?
E sono tranquillo perchè sono dell'idea che potremo andare a San Siro sereni, senza ansie particolari e non avendo nulla da perdere...penso che sia sempre meglio affrontare le squadre più forti a inizio stagione quando la loro condizione di forma non è ottimale...
Oltretutto per i rossoneri è questa un'annata davvero particolare che li vede senza parecchi campioni del recente passato e con un entusiasmo tra la tifoseria al momento ai minimi storici...
E in più mancherà Pato, probabilmente il loro giocatore più forte nuovamente infortunatosi...
Insomma, quale occasione migliore per uscire indenni da San Siro e cominciare col piede giusto questo nostro ritorno A casa?...DAI RAGAZZI!!!

1 commento:

marco novelli ha detto...

complimenti per aver battuto il milan........

questo e il mio blog http://blogcalciobianconero.blogspot.it/