" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

martedì 20 dicembre 2011

Scempio finale...

Pensare che l'epilogo di questo 2011 potesse essere diverso da quanto visto fino a ieri era proprio da sciocchi, da poveri illusi...Ma si sa, in cuor suo un tifoso la speranza l'ha sempre...
La SAMPDORIA chiude il suo tragico anno con un autentico scempio, una prestazione perfettamente in linea con quanto è accaduto ( e accade tuttora! ) negli ultimi mesi, ossia fornendo l'ennesima prova vergognosa e imbarazzante!
Il risultato finale è bugiardo, ma solo perchè non fotografa l'esatta superiorità della banda di Zeman, superiorità che però ben si evince dal computo dei tiri totali effettuati: un inequivocabile 12-3 a favore dei padroni di casa!
Il dominio del Pescara nel primo tempo è nettissimo e solo l'imprecisione al momento dell'ultimo passaggio o del tiro impedisce agli abruzzesi di sbloccare la gara; ad inizio ripresa la Samp sembra tenere meglio il campo ma proprio quando il peggio sembra passato Sansovini porta in vantaggio i suoi...sull'azione che porta al gol pesa un probabile fallo di Verratti su Foggia, ma a prescindere da ciò è inamissibile vedere lo stesso Foggia che invece di rincorrere l'avversario si ferma a protestare!
Di reazione manco a parlarne anzi è il Pescara a sfiorare più volte il raddoppio!
Davvero impossibile trovare qualcosa che possa far guardare al futuro con un pizzico di ottimismo: l'arrivo di Iachini non ha portato la benchè minima scossa anzi la squadra appare ancor più piatta nel gioco e svuotata nell'anima, evidentemente Atzori non era la causa di tutti i mali...
Ora arriva la pausa e con essa la riapertura del calcio mercato che dovrebbe portare sostanziali novità nell'organico blucerchiato con nuovi arrivi e addii anche eccellenti, su tutti quelli di capitan Palombo...a proposito, ieri Angelino è stato sostituito poco prima del gol del Pescara da Obiang...
Sul piano tecnico nulla da dire, la prestazione di Palombo è stata nettamente insufficiente come da molti mesi a questa parte, ma sono certo che dietro a questo cambio ci sia molto, molto di più, ossia la subdola volontà della società di "deprimere" la nostra bandiera e indurlo ad andarsene, come chiaramente fatto intendere da Sensibile e Garrone...
L'ennesima carognata, l'ennesima porcheria messa in atto da una società per la quale ormai anche gli insulti non bastano più...

4 commenti:

yashal ha detto...

Senza parole ;(


http://mondobiancoceleste.blogspot.com

Entius ha detto...

TI AUGURO UN FELICE E SERENO NATALE!!!

PS: E per quanto riguarda la tua Samp speriamo che "anno nuovo vita nuova"

francescomisc ha detto...

La Samp in A mi manca tantissimo!!!
Auguro a te, pianeta samp, e tutti gli amici di questo blog, serene festività

Andrea ha detto...

Grazie ragazzi, anche se in ritardo sereno e felice Natale anche a voi...