" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

martedì 15 novembre 2011

Iachini, una scelta di buonsenso

E' Beppe Iachini il nuovo allenatore della SAMPDORIA.
Il nuovo tecnico dei blucerchiati, che subentra all'esonerato Atzori è stato presentato in tarda mattinata e già oggi ha diretto il suo primo allenamento a Bogliasco.
47 anni, ascolano, Iachini ha quasi sempre allenato in B e nel suo curriculum può vantare due promozioni nella massima serie alla guida di Chievo e Brescia anche se entrambe le esperienze non si sono poi concluse positivamente visto l'esonero di Verona e la retrocessione maturata con le rondinelle nel maggio scorso.
Esperienza e conoscenza della categoria sono elementi che quindi non sembrano mancare al nuovo mister doriano che ha vinto così il ballotaggio con Donadoni...
L'ex c.t. della Nazionale fino a domenica sera sembrava nettamente il favorito per la successione di Atzori anche per via delle dichiarazioni fatte da un sempre più confuso Sensibile il quale, tracciando l'identikit del nuovo allenatore aveva parlato di una figura carismatica, che dimostri personalità senza urlare nè sbraitare...e invece ecco Iachini, ossia l'esatto opposto, un allenatore sanguigno che fa della grinta e del carattere le sue armi migliori...
A me la scelta comunque, nel complesso, non dispiace: il mio preferito era De Canio, e in seconda battuta uno appunto tra Iachini e Donadoni...almeno teoricamente è una decisione che si poggia su delle basi di logica e di buonsenso e che andava certamente fatta già in estate, quando la scommessa Atzori appariva un pò a tutti come un azzardo...
Iachini ha firmato fino a giugno, con opzione di riconferma in caso di promozione: patti chiari e amicizia lunga quindi, se l'allenatore marchigiano riuscirà in quello che ad oggi appare un mezzo miracolo potrà rimanere, altrimenti arrivederci e grazie...
In bocca al lupo mister, ne hai davvero bisogno!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

iachini portarci il alto serie A , la sampdoria deve restare nella unika serie A A A

Entius ha detto...

Per una pronta risalita ci voleva un mister di esperienza e carisma. Se fosse arrivato De Canio sarebbe stato il massimo ma anche Iachini non è male.

yashal ha detto...

Ottima scelta, con lui la Samp potrà fare bene.

saluti laziali
http://mondobiancoceleste.blogspot.com