" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

domenica 11 settembre 2011

Verifica...

Dopo il roboante ma poco significativo 6-0 contro il Gubbio test sulla carta ben più probante per la SAMPDORIA impegnata domani sera nel posticipo contro l'Empoli di Aglietti, ex mister della Primavera blucerchiata.

Atzori è partito per la Toscana col dubbio Palombo: il Capitano solo stamattina è tornato ad allenarsi dopo qualche giorno di stop per un trauma alla caviglia destra e il suo impiego verrà deciso solo all'ultimo; sempre out Gastaldello, tra i pali torna Romero, possibile l'esordio dal 1' di Foggia che potrebbe essere schierato nel ruolo di trequartista dietro le punte Pozzi e Bertani.

Nell'Empoli mancherà il bomber Coralli, in avanti quindi spazio al georgiano Mchedlidze supportato da Tavano.

E' una gara importante non tanto per la classifica visto che siamo solo all'inizio, ma per verificare se i progressi evidenziati nelle ultime uscite sono il segnale che la SAMPDORIA ha davvero imboccato la strada giusta...

1 commento:

yashal ha detto...

Forza. Vi voglio in seria A prima del tempo. ;)