" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

domenica 28 agosto 2011

E vai con l'incoerenza!

Proprio quando il mercato blucerchiato sembrava ormai essersi praticamente concluso con lo scambio Bentivoglio-Sammarco ecco che arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia della cessione di Poli all'Inter!
Prestito oneroso per 1 milione di euro con diritto di riscatto fissato a 6 più un'opzione per un giovane del vivaio interista ( si parla del promettente centrocampista Pasa): questi i termini dell'accordo raggiunto con la società nerazzurra che verrà ufficializzato domani...
Da un punto di vista tecnico non ne faccio una tragedia, perchè ho la sensazione che Poli sia stato un pò troppo sopravvalutato da critica e tifosi, siamo certamente di fronte a un buon centrocampista che vista l'età ( 22 anni tra un mese ) può ancora crescere e migliorare, ma non a quel fenomeno del quale si parlava un paio di stagioni fa...
Anche sotto il profilo economico non è stato un brutto affare: certo il valore del centrocampista di Vittorio Veneto potrebbe anche lievitare, ma considerando le cifre totalmente illogiche e folli che stanno girando di questi tempi ( Menez è costato al PSG solo 8 milioni, meno del difensore Britos che a sua volta quindi vale più di Aquilani il cui prezzo in pochi mesi è passato da 16 a 6 milioni!) il prezzo spuntato non è poi da buttar via...
Quello che invece mi sta procurando un discreto giramento di palle è la caduta di stile, l'incoerenza dimostrata dalla società che fino a 15 giorni fa garantiva che Poli se ne sarebbe andato solo per un'offerta di 10 milioni!
Come già fatto più volte ques'estate la dirigenza sta parlando tanto, troppo, e visto il particolare momento storico che stiamo attraversando non è proprio il caso...
Già qualche settimana fa manifestai il mio disappunto per queste frequenti esternazioni di Sensibile, Garrone jr. (e perchè no anche Atzori )...
E anzi, andando ancor più indietro nel tempo avevo profetizzato la cessione di Poli: confermando Palombo per non andare contro alla piazza una partenza eccellente era praticamente inevitabile...
La Fiorentina la scorsa settimana ha offerto 7 milioni per il nostro Capitano, la società l'avrebbe accettata ben volentieri ma Palombo è stato irremovibile nel volere restare...
In pratica quindi si sacrifica Poli per tenere Palombo!
Viene ceduto un 22enne e confermato un 30enne, rinunciando così probabilmente all'ultima occasione per venderlo bene e monetizzare...
Una dirigenza lungimirante e con gli attributi avrebbe agito in maniera opposta, fregandosene degli umori della tifoseria, ma qui ormai la logica e il buonsenso sono spariti da un bel pezzo...


4 commenti:

Giovanni Del Bianco ha detto...

Ciao Andrea!
Temo che ci aspetteranno periodi magri (ma in Serie A, spero!). Anche se torniamo in A, temo che saremo una realtà da medio-bassa classifica. A meno che i Garrone non diano una sterzata alla politica trasferimenti, ma qua si pensa solo a coprire i buchi (alla faccia del gruzzolo) e tra un po' non avremo nemmeno più nessuno da vendere per farci qualche milioncino. Questi vendono peggio di come comprano. Vabbé...

Ciao!

Andrea ha detto...

Non posso che condividere Giovanni...ahimè!
Purtroppo anch'io non vedo al momento all'orizzonte un grande futuro per noi, come hai giustamente scritto anche tu nel tuo blog abbiamo letteralmente distrutto il patrimonio tecnico che avevamo, la nidiata dei Primavera campioni d'Italia non sta rispettando le promesse e si stanno un pò tutti perdendo e gli investimenti sono ormai ridotti al lumicino...soluzioni?
Un bel cartello con la scritta VENDESI da appendere fuori dagli uffici di Corte Lambruschini...ciao!

Anonimo ha detto...

la societa sta prendendo ancora una volta la pazienza dei tifosi,,non vogliono la sampla vendono ma basta denigrarla cosi facciamo ridere.

Anonimo ha detto...

prima una samp di classe ora penosa fa vomitare.garrone ti diverti a vederla cosi vecchio.