" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

venerdì 28 gennaio 2011

Come una pugnalata...

L'improvvisa e clamorosa cessione di Pazzini all'Inter è come una pugnalata al cuore o peggio alle spalle vista la maniera vile e mendace nella quale è avvenuta...
Un vero e proprio TRADIMENTO quello perpetrato da Garrone e dal quel maledetto comitato strategico issatosi sul ponte di comando da quando è stato fatto fuori Marotta ( e presieduto tra gli altri da un tifoso dell'altra squadra di Genova...) ai danni della tifoseria bluerchiata che dopo la vicenda Cassano e le tante amarezze "subìte" in questi ultimi cinque mesi non meritava questo ulteriore e dolorosissimo schiaffo...
E pensare che solo un mese fa Garrone al sito ufficiale della società rilasciava questa dichiarazione" Ho già avuto modo di leggere su alcuni quotidiani che anche nella sessione di mercato di gennaio smantellerò mezza squadra...mi spiace constatare che quanto fatto in questi anni non ha insegnato nulla...non è nostra politica quella di svendere e depauperare il nostro patrimonio tecnico ad ogni sessione di calciomercato...probabilmente andranno via quei giocatori che in questa prima parte di stagione hanno trovato meno spazio, NON CERTO I BIG.QUELLI RIMANGONO TUTTI.
Poi cercheremo di rafforzare la squadra..."
Frasi che a rileggerle ora mi provocano solo un grande senso di nausea...
E la coerenza? La tanto sbandierata coerenza, nel cui nome si è arrivati persino a pagare per cedere un proprio giocatore ( caso unico al mondo!) che fine ha fatto? Improvvisamente svanita, dissolta in nome del Dio denaro...
Denaro si, ma quanto? E anche qui c'è da incarognirsi di brutto!
Perchè Pazzini, ossia l'attaccante italiano più prolifico nelle ultime due stagioni approda all'Inter per 12/13 milioni di euro più l'intero cartellino di Biabiany, quindi una valutazione complessiva di circa 20 milioni!
Non una vendita, bensì una SVENDITA: l'attaccante della Nazionale Italiana è stato ritenuto di valore inferiore, tanto per fare un paragone, al pur bravo Ranocchia...altro esempio quello di Balotelli, un potenziale fenomeno che però deve ancora dimostrare tutto il suo valore, per cui la stessa Inter incassò dal Manchester City circa 30 milioni...
Una cessione del Pazzo sarebbe stata comprensibile e condivisibile al termine di questa stagione, non certo ora, ma è bastato sventolare un assegno per far perdere la testa a questa società che in pochi mesi ha letteralmente distrutto non solo un grandissimo patrimonio tecnico ma anche, e forse è l'aspetto più grave, un bagaglio di entusiasmo che non aveva eguali...perchè noi, tifosi della SAMPDORIA, pur avendo nel nostro DNA l'allegria e la gioia perfettamente simboleggiate dalla nostra unica e impareggiabile bandiera, ora abbiamo solo tanta rabbia e un'infinita tristezza...
Di Garrone apprezzavo la serietà, la correttezza e questa benedetta...coerenza, ma dopo questo colpo basso personalmente la mia stima nei suoi confronti ha raggiunto il punto più basso di sempre e le sue sciocche e infantili dichiarazioni di queste ultime ore " la corda è tesa e quando si sarà spezzata non si potrà più rimediare..." personalmente mi fanno un baffo, per avere un Presidente che fa il finto povero ( tanto per far sapere, Garrone è molto, molto, ma molto più potente di Moratti...) ne preferisco uno magari "povero" per davvero, ma più entusiasta e che non mi rinfacci ogni volta quanto grano lui ci ha rimesso...
E siccome a pensar male ci si azzecca quasi sempre ora capisco l'addio di Gasparin, che forse aveva già intuito che rotta stava prendendo la nave...e vuoi vedere che Cassano, aldilà delle offese rivolte allo stesso Presidente, è stato fatto fuori ANCHE E SOPRATTUTTO perchè il suo ingaggio pesava tanto, troppo, sulle casse societarie???
Chiudo con un saluto al Pazzo, al quale auguro una grandissima carriera: quell'esultanza da SAMPDORIA, con le dita negli occhi, ora la riserverà ad altri ma la mia riconoscenza e miei applausi quando lo ritroverò da avversario non mancheranno mai...

8 commenti:

Vincenzo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Vincenzo ha detto...

Non posso nascondere la mia felicità per l'acquisto di Pazzini. Ma non posso negare che capisco appieno le tue perplessità e la tua rabbia. Vendere nell'arco di pochi giorni i due migliori giocatori della samp è stata una follia. Cassano e Pazzini a mio avviso erano la Samp. Ora dovrete iniziare un progetto nuovissimo.

E anche la valutazione del giocatore è stata relativamente bassa, considerando che quel pazzo di pozzo voleva 30 milioni per sanchez...

Spero per voi che Macheda possa esplodere e diventare la vostra nuova stella.

PS: attenzione, Balotelli lo abbiamo regalato a 22 milioni... non farmi pensare...

Ciao Andrea.

Entius ha detto...

Senza Cassano avevate già perso molto del vostro potenziale offensivo. Ora è stato venduto anche Pazzini. Non vi aspetta una stagione facile.
Non rimane che sperare nei gol di Maccarrone e Macheda...

Antonio ha detto...

Ridimensionamento. Mi chiedo cosa sia scattato in testa, ai piani alti della dirigenza blucerchiata.

Se a luglio avessero detto "a gennaio Pazzini va all'Inter e Cassano va al Milan", mi sarei messo a ridere e avrei chiamato la neurodeliri, come minimo. Ed invece a quanto pare ogni scenario è possibile, fermo restando che da interista accolgo con piacere questo arrivo.

Certo che per voi tifosi passare dai preliminari di Champions alla cessione doppia dei "gemelli del gol" con annesso campionato anonimo deve essere stata una pugnalata pesantissima.

Tra l'altro, ho letto che avete ceduto anche Fornaroli: in pratica le punte adesso sono Maccarone, Macheda e Pozzi. E' possibile che non arrivi nessuno a completare quantomeno il reparto?

francescomisc ha detto...

Quando sul mio Blog si iniziava a parlare di Pazzini, io scrivevo che era una trattativa sterile perchè pensavo che Garrone, dopo Cassano, non poteva privarsi anche del ex fiorentino.
Sono stato smentito dai fatti, con mio immenso piacere a dire il vero.
Cosa dire?
Ho la sensazione che il triste episodio Garrone-Cassano abbia decisamente fortemene colpito il patron sampdoriano a tal punto, a parer mio, che stia seriamente pensato di...abbandonare la barca.

Capisco il tuo rammarico amico mio
Buon fine settimana
Quelli che l'Inter...

JUVE 90 ha detto...

mi sembra a questo punto, dopo il caso cassano, evidente la voglia di smembrare la squadra cedendo i giocatori nel momento in cui valgono di più (cosa che Garrone non fece annullando la cessione di Cassano per 20 mln alla fiorentina), e in estate forse Pazzini sarebbe valso di meno visto che quest'anno sta segnando pochissimo.

JUVE 90 ha detto...

comunque queste sono le tipiche mosse di chi si appresta a cedere la società

teroapex ha detto...

I hope you will keep updating your content constantly as you have one dedicated reader here.

paxil