" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 15 novembre 2010

Zero assoluto!

SAMPDORIA - Chievo 0-0

SAMPDORIA: Curci 6 Cacciatore 5,5 Gastaldello 6 Lucchini 6,5 Ziegler 6; Koman 5 ( 64' Padalino 5,5 ) Dessena 5 Tissone 5,5 ( 74' Poli 5,5 ) Guberti 5,5; Pozzi 4,5 ( 70' Marilungo 5,5 ) Pazzini 5,5 All. Di Carlo 5

Chievo ( 4-3-1-2 ): Sorrentino 6,5; Frey 6 Andreolli 6,5 Mandelli 6 Jokic 6,5; Fernandes 6,5 Rigoni 6 Marcolini 6,5; Bogliacino 6 ( 64' Bentivoglio 6 ); Moscardelli 5,5 ( 69' De Paula 5,5 ) Thereau 5,5 ( 77' Granoche s.v. )
All. Pioli 6,5

Arbitro: Pinzani di Empoli 6,5
Ammoniti: Marilungo, Moscardelli, Marcolini, Frey
Angoli: 5-7
Note: spettatori paganti 1.983, incasso di € 33.086; abbonati 18.543

Che tristezza, che infinita tristezza!
E pensare che il 24 ottobre scorso sfioravamo il colpaccio in casa dell'Inter campione d'Europa...
Sembra trascorso un secolo, sono passate sole tre settimane, tre settimane nelle quali un autentico uragano si è abbattuto sull'ambiente blucerchiato, spazzando via tutto quel che di positivo c'era e lasciando macerie di pessimismo, di sfiducia, di amarezza...
L'arcinota vicenda Cassano non solo sembra aver spento l'entusiasmo della tifoseria, ma anche la squadra, aldilà dell'aspetto puramente tecnico, sembra aver smarrito quella carica, quella adrenalina che il talento barese sapeva spesso regalare anche nelle giornate di scarsa vena, alla faccia di chi aveva ipotizzato che senza FantAntonio la SAMPDORIA sarebbe stata più compatta, più unita e battagliera...
Ma sarebbe anche banale, semplicistico e riduttivo pensare che queste penose esibizioni alle quali stiamo assistendo siano dovute solo all'assenza di Cassano perchè la Samp ha fornito prestazioni sconcertanti anche col suo 99 in campo: il problema è che questa squadra non ha uno straccio di gioco! Si salva solo la fase difensiva ( seconda miglior retroguardia al pari della Lazio ) ma quella offensiva è un pianto e il terzo 0-0 casalingo consecutivo tra campionato e Europa League lo testimonia alla perfezione!
Contro il Chievo solo l'inizio dei due tempi è stato quasi accettabile: un paio di pericolosi traversoni non sfruttati nella prima frazione, un tiro di Guberti e uno di Pazzini deviato in angolo da Sorrentino nella ripresa è tutto quello che siamo stati in grado di produrre, per il resto zero assoluto!
Buon per noi che gli ospiti forse non hanno creduto fino in fondo alla possibilità di ottenere l'intera posta in palio e non hanno sfruttato nel migliore dei modi qualche discreta opportunità che specie nel secondo tempo sono riusciti a creare, chissà se ci fosse stato il bomber Pellissier come sarebbe andata a finire...
Giustificatissimi i fischi al termine della gara, questa Samp così brutta e spenta non si può vedere!
E domenica prossima si va a Lecce dove nessuno finora ha vinto, una trasferta che quindi si preannuncia insidiosissima, urge un'inversione di tendenza prima che la situazione precipiti...

8 commenti:

yashal ha detto...

:(

Andrea ha detto...

Sintetica ma efficace cara yashal...

Giovanni Del Bianco ha detto...

Ciao Andrea! Come sempre, mi trovi d'accordissimo. A Lecce non sarà per niente semplice (poi arriverà a Marassi il Milan: aiutoooo!), anche perché vorranno dimenticare la goleada presa a Udine...
Ciao ciao!

Giovanni
http://lasamp.blogspot.com/

Danimanu1 ha detto...

Ciao ho fatto un giro nel blog, mi piacerebbe poter fare uno scambio di link.
Inoltre ti volevo fare una domanda, (premetto che non seguo molto la samp) come mai senza Cassano, quest'anno perché l'anno scorso andava bene anche senza, la Sampdoria non fa gioco in attacco. Grazie
P.S. per lo scambio di link fammi sapere sul mio blog
http://campionatolazio.blogspot.com/

Vincenzo ha detto...

State attraversando un periodo decisamente negativo.

Credo che finchè non si risolverà in un modo o nell'altro la vicenda cassano non ne uscirete.

C'è bisogno di tranquillità per fare bene.

Ciao.

alfredo ha detto...

carissimo amico blucerchiato...
A lecce vincete a spasso con o senza cassano...ma dai il lecce è scarso! Voi non dipendete da cassano lo avete dimostrato lo scorso anno...e quindi questa situazione mediatica Vi sta penalizzando fin troppo non vorrei che poi fosse un alibi...come successe a noi con pandev e ledesma (anche se li c'erano problemi diversi)...una squadra nn può e non deve dipendere da un giocatore

Andrea ha detto...

Danimanu1 e Alfredo:
l'anno scorso la Samp vinceva anche senza Cassano perchè comunque aveva un gioco e Cassano era un valore aggiunto, quest'anno invece di gioco neppure l'ombra...
Bisognerebbe poi fare un distinguo: le partite vinte la scorsa stagione scorsa senza il barese furono disputate contro le squadre più deboli e maturarono comunque in circostanze casuali e fortunate per noi...in sostanza, le avremmo vinte anche con Cassano in campo...ciao!

Danimanu1 ha detto...

Grazie per la risposta allora ti andrebeb di fare questo scambio di link.