" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

domenica 14 novembre 2010

Col Chievo obbligo dei 3 punti!

Dopo il k.o. di Parma la SAMPDORIA cerca il riscatto affrontando a Marassi il Chievo, la ex squadra dell'attuale mister blucerchiato Mimmo Di Carlo, il quale purtroppo non ha ricevuto buone notizie dalla rifinitura di ieri.
Non sarà infatti della gara capitan Palombo che ha accusato un problema muscolare e la cui assenza va ad aggiungersi a quelle di Semioli e di Zauri che non ha recuperato dalla botta rimediata nel posticipo di giovedì: saranno Poli e Cacciatore a partire titolari, sugli esterni spazio a Koman e Guberti mentre in avanti il partner di Pazzini sarà Pozzi.
Problemi di formazione anche per Pioli, tecnico del Chievo che dovrà fare a meno degli squalificati Constant e Cesar e del bomber Pellissier ancora infortunato al pari di Luciano: il modulo sarà l'ormai collaudato 4-3-1-2 con una inedita difesa formata da Frey, Mandelli, Andreolli e Jokic, in attacco il francese Thereau affiancherà Moscardelli.
E' una partita da vincere a tutti i costi, sia per riscattare le ultime opache prestazioni e sia per la classifica che attualmente è si ancora buona ma è anche cortissima e continuando a non fare bottino pieno verremmo inevitabilmente risucchiati all'indietro...il massimo sarebbe ottenere i tre punti giocando bene, ma visto il momento preferisco di gran lunga i 3 punti al calcio spettacolo...
Il Chievo, pur in un momento poco brillante ( solo una vittoria negli ultimi sette incontri ) è compagine che specie in trasferta è assai pericolosa come testimoniano i successi ottenuti sempre qui a Marassi e a Napoli, ma niente alibi, oggi bisogna vincere e basta...DAI DORIA!!!

2 commenti:

yashal ha detto...

Eh! purtroppo l'assenza di Cassano si sente. ciao

JUVE 90 ha detto...

si ha l'impessione che questa squadra non segnerebbe nemmeno se potesse giocare con le mani