" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 3 maggio 2010

Vittoria col brivido...

SAMPDORIA - Livorno 2-0
Marcatori: 5' Cassano; 84' Ziegler
Ammoniti: Zauri, Bernardini
Angoli: 6-4
Note: spettatori paganti 4.668, incasso di € 64.935,64; abbonati 20.406

Come da pronostico la Samp stende il Livorno e mantiene il quarto posto in classifica, piazzamento che dovrà difendere con le unghie e con i denti dall'assalto del Palermo nello scontro diretto di domenica prossima alla Favorita.
Se il nostro successo ( il quinto consecutivo ) era tutto sommato scontato e prevedibile non altrettando si può dire dell'ansia e della sofferenza che l'hanno accompagnato: il gol lampo di Cassano anestetizzava le gambe ma soprattutto la testa dei ragazzi che inconsciamente volava già in Trinacria, facendoci giocare al piccolo trotto e permettendo ad un Livorno sorprendente per spirito battagliero nonostante la fresca retrocessione di crearci non pochi grattacapi specie nella ripresa quando i neo entrati Danilevicius e Di Gennaro sprecavano ottime occasioni...
In avanti, nonostante un FantAntonio spesso imprendibile eravamo troppo leziosi e così la partita rimaneva in bilico fino all'84' quando Ziegler con un bolide su calcio piazzato siglava la rete che scacciava tutte le paure...
Purtroppo nè da Siena nè tantomeno da Bergamo sono giunte buone notizie: l'Atalanta, che all'ultima giornata affronterà i rosanero è praticamente retrocessa e bisognerà vedere con che spirito affronterà gli uomini di Delio Rossi, come spesso è accaduto nella nostra storia dovremo contare solo ed esclusivamente sulle nostre forze senza sperare in favori altrui, presumibilmente quindi ci giocheremo tutto nel match spareggio di domenica prossima, avremo a disposizione due risultati su tre e se usciremo indenni al 99% sarà fatta, così come al 99% saremo spacciati se il Palermo dovesse batterci...bello, emozionante e tutto sommato giusto così!
Una delle settimane più lunghe della recente storia blucerchiata ha inizio...

Pagelle Samp:
- Storari 6: dopo tante domeniche da protagonista una di quasi relax, anche se gli attacchi livornesi creano qualche apprensione.
- Zauri 6: ordinato come al solito.
- Lucchini 6,5: ennesima buonissima prestazione.
51' Rossi 6: non commette errori.
- Gastaldello 6 : sbaglia poco o nulla.
- Ziegler 6,5: buona partita coronata dal gol della tranquillità.
- Semioli 5,5: forse il meno brillante.
71' Padalino 5,5: il suo impatto sulla gara non è dei migliori.
- Palombo 6: ottime aperture, l'assist per Cassano ma anche qualche errore di troppo.
- Tissone 6: un pò alterno.
- Mannini 6: anche lui discontinuo, sfiora il raddoppio con un gran tiro che coglie la traversa.
- Cassano 7: un gol e tante giocate da fuoriclasse, spesso imprendibile per la difesa labronica, peccato ecceda in leziosismi che impediscono di chiudere la partita in anticipo.
85' Pozzi s.v.
- Pazzini 6: di stima, forse ha abituato tutti troppo bene.
All. Del Neri 6,5: gestisce bene i cambi.

Pagelle Livorno ( 5-3-2 ): De Lucia 5,5; Raimondi 6,5 Bernardini 6 Perticone 5,5 Galante 6,5 Vitale 6; Pulzetti 6 Mozart 6 ( 80' Prutsch s.v. ) Moro 5,5 ( 46' Danilevicius 5 ); Bellucci 6 ( 46' Di Gennaro 5,5 ) Lucarelli 5,5
All. Ruotolo 6,5
Arbitro: Trefoloni di Siena 5,5

3 commenti:

Antonio ha detto...

Continua la cavalcata, ma domenica con il Palermo sarà davvero una finale: loro hanno il fattore campo, voi due punti di vantaggio pesanti.

A questo punto della stagione sarebbe un peccato per entrambe, ma purtroppo il posto in paradiso è solo per una. In bocca al lupo, dopo la fase centrale di crisi per voi è stata comunque un'annata straordinaria.

yashal ha detto...

Vi aspetta una partita importantissima...daje tutta!

Andrea ha detto...

Stagione straordinaria Antonio dici bene, forse per certi aspetti irripetibile o non ripetibile in tempi brevi, per questo sarebbe bello che sulla torta ci fosse anche la ciliegina:-)...ciao!