" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

giovedì 25 marzo 2010

A Bari spenti...

Bari - SAMPDORIA 2-1
Marcatori: 19' Cassano; 57' Meggiorini; 86' Barreto
Ammoniti: Gazzi, Barreto, Gastaldello, Accardi, Padalino.
Angoli: 10-2
Note: spettatori paganti 15.214, incasso di € 304.029; abbonati 13.154

La maledizione dei turni infrasettimanali colpisce ancora!
Dopo le sconfitte contro Fiorentina e Juventus la SAMPDORIA cade anche a Bari e deve così ridimensionare le sue ambizioni di Champions anche se in classifica, in attesa del posticipo tra Napoli e Juventus, è cambiato poco o nulla.
Dopo una buona opportunità fallita da Pazzini è il Bari a fare la partita grazie soprattutto alle devastanti accelerazioni sulla fascia destra di un incontenibile Alvarez, ma proprio nel momento migliore dei galletti arriva il vantaggio blucerchiato siglato da Cassano che gira in rete un cross basso di Guberti: FantAntonio, accolto come il Messia, non esulta e anzi si scusa, ricevendo l'applauso del San Nicola, cose mai viste in un campo di calcio, almeno qui in Italia...Gli uomini di Ventura continuano a macinare gioco ma la retroguardia doriana, che nel frattempo ha perso Rossi per infortunio rilevato da Accardi pur soffrendo tiene botta mentre in contropiede Cassano & C. creano un paio di occasioni non sfruttate al meglio.
Nella ripresa la Samp sembra reggere meglio la pressione barese ma al 57' ecco la frittata: un liscio di Accardi prima e una svirgolata di Gastaldello poi permettono a Meggiorini di battere da pochi passi Storari...è l'inizio della fine! Da questo momento in poi è un monologo dei pugliesi che vanno a velocità doppia rispetto a un Doria che cala vistosamente, allungandosi a dismisura e permettendo così agli indiavolati padroni di casa di infilarsi da tutte le parti...
Dopo un miracoloso salvataggio sulla linea di Accardi e altri pericoli all'86' arriva il gol che decide la partita, propiziato ancora una volta da una discesa dello scatenato Alvarez che crossa per Barreto il quale di testa batte Storari. Un risultato giusto, che premia la maggior determinazione e freschezza atletica dei padroni di casa, capaci di imporre un ritmo altissimo al match: mi ha un pò sorpreso vedere un Bari così agguerrito a tre giorni dall'apatica partita col Parma, mi auguro che i galletti avranno lo stesso atteggiamento quando affronteranno la seconda squadra di Genova, Napoli e Juve...
Temevo molto che la vittoria di domenica sera potesse lasciare delle scorie sotto il profilo psicofisico e la cosa si è puntualmente verificata, evidentemente giocare tre volte a settimana ci è proprio impossibile...
In trasferta stiamo dilapidando quanto di buono facciamo a Marassi, sperare di ambìre a grandi traguardi con un simile ruolino di marcia ( 1 solo punto nelle ultime 3 partite contro avversari abbordabili ) è utopia: ieri la difesa è andata troppe volte in affanno mentre nei rari contropiedi costruiti siamo stati troppo leziosi...urge cambiare registro, a cominciare da domenica prossima contro il Cagliari...

Pagelle Samp:
- Storari 6: non sicurissimo come in altre circostanze, incolpevole sui gol
- Zauri 5,5: soffre ma almeno lui non sfigura.
- Gastaldello 5,5: una buona partita macchiata dalla svirgolata che costa il pareggio.
- Rossi 6: non stava demeritando, poi l'infortunio.
32' Accardi 5,5: mezzo voto in più per il miracoloso salvataggio sulla linea, ma il bel difensore di qualche tempo fa sembra ormai solo un ricordo...
- Ziegler 4,5: Alvarez sarà il suo incubo per chissà quante notti...
- Mannini 5,5: volenteroso, ma non incide.
- Palombo 5,5: si batte come sempre ma commette troppi errori.
- Tissone 6: nel primo tempo è tra i migliori, cala nella ripresa.
71' Poli 5,5: entra nel momento peggiore, può fare poco o nulla.
- Guberti 6: l'assist per Cassano e qualche altra discreta giocata.
76' Padalino 5,5: si fa ammonire al primo intervento e non aiuta Ziegler.
- Cassano 6,5: un bel gol e altre giocate di gran classe, non ha ancora i 90' nelle gambe ma sta crescendo...
- Pazzini 5,5: sbaglia una buona occasione e si rivede solo in un'altra circostanza, prestazione piuttosto anonima.
All. Del Neri 5,5: la Samp formato trasferta continua a non convincere.

Pagelle Bari ( 4-4-2 ): Gillet 6; Belmonte 6 A. Masiello 6 Bonucci 6,5 S. Masiello 6,5; Alvarez 7,5 Almiron 6,5 Gazzi 6 Rivas 6 ( 55' Kamata 6,5 ); Barreto 7 ( 88' Donati s.v. ) Meggiorini 6,5 ( 73' Castillo s.v. ) All. Ventura 7
Arbitro: Russo di Nola 6,5

7 commenti:

Vincenzo ha detto...

Il Bari in casa è fortissimo e inoltre avete giocato su un campo davvero pessimo (tutto fango sembrava!).

Un saluto, Vincenzo.

Andrea ha detto...

Il fango era solo nelle aree di rigore ( chissà perchè...) il resto del campo sembrava in buone condizioni, non è certo per quello che abbiamo perso...ciao Vincenzo!

Vincenzo ha detto...

No assolutamente non intendevo quello. Però in serie A bisognerebbe sempre giocare su campi all'altezza e in Italia succede raramente.

Era una considerazione off topic diciamo.

Ciao.

Andrea ha detto...

Hai ragione i manti erbosi qui in Italia lasciano a dir poco a desiderare, e io ne so qualcosa perchè qui a Marassi negli ultimi anni ho perso il conto delle volte che sono stati costretti a rizollare...ora la situazione sembra migliorata vediamo quanto dura...ciao!

yashal ha detto...

Ti avevo detto che con il Bari fuori e dentro casa non si scherza! un saluto laziale

Bianco Su Nero ha detto...

Hai dannatamente ragione..
Ti avevo risposto con un intervento successivo, fino ad agosto eravamo i campioni d'estate..
Diego, Melo il brasiliano, Caceres dal BARCELLONA..
morale a mille (anche il mio, lo ammetto) tranne pochi "sobillatori" che immaginavano la debacle anche durante le prime di campionato.. e avevano ragione..

JUVE 90 ha detto...

andrea: il bari in casa é terribile. Comunque quest`anno la corsa champions é a un punteggio bassisimo. Non credo ai miei occhi che la Juve sia a 3 punti dal quarto posto. Essendo di andria, posso assicurarvi che il terreno orrendo del san nicola nelle aree di rigore é un problema cronico