" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 14 dicembre 2009

Accontentiamoci...

SAMPDORIA-Roma 0-0
Ammoniti: Gastaldello, Lucchini, Poli, Burdisso, Taddei, Totti, Perrotta
Angoli: 7-7
Note: spettatori paganti 3.667, incasso di € 76.865; abbonati 20.406

In periodi di vacche magre bisogna sapersi accontentare...
Ed è quello che faccio io dopo il pareggio casalingo contro la Roma...
Intendiamoci, accontentarmi di una prestazione globalmente appena sufficiente nella quale abbiamo giocato discretamente solo per 20-25' e che segue tre partite indecenti mi costa davvero tanta, ma tanta, ma tanta fatica...
E quindi mi sforzo di vedere il bicchiere mezzo pieno: abbiamo raccolto un punticino che ci permette di interrompere l'emorragia di sconfitte e di muovere la classifica e, se non altro, contro i giallorossi si è rivista una Samp generosa e battagliera.
Le note liete ahimè però finiscono qui: la squadra ha mostrato problemi in fase di impostazione e una tenuta atletica a dir poco allarmante che ha permesso alla Roma di dominare nettamente la ripresa.
Riassumendo si potrebbe dire che è stata una SAMPDORIA dalle tanta grinta e dalle poche idee e non nego che mi aspettavo di vedere qualcosina di più contro una squadra che non mi è sembrata irresistibile, venuta a Genova per il pareggio e che spesso giocava con 8-9 uomini dietro la linea della palla...
Ma forse attualmente dal Doria non si può chiedere e ottenere di più: ieri abbiamo preso un thè caldo, che magari quando si ha la febbre a 40°C poco fa, però aiuta, in attesa di rimedi ben più consistenti...

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6,5: sempre attento e sicuro.
- Stankevicius 5: davvero tanti, troppi errori.
- Gastaldello 6,5: Damato lo grazia da un secondo giallo che poteva starci, unica pecca in una prestazione comunque positiva.
- Lucchini 6,5: con le buone e con le cattive limita Totti.
- Ziegler 5,5: da terzino continua a non convincermi.
- Mannini 6: generosissimo, ma ha ormai perso la brillantezza d'inizio stagione.
- Palombo 6: dal Capitano mi aspetto di più, sufficienza stiracchiata.
- Poli 6,5: tra i migliori in campo per personalità e chilometri macinati, cala vistosamente nella ripresa.
76' Tissone s.v.: gioca troppo poco per meritarsi un voto ma è sembrato più vivo rispetto al recente passato.
- Bellucci 5: generoso come al solito ma anche lui commette troppi errori.
66' Accardi 6: col suo ingresso e l'avanzamento di Ziegler il rendimento della squadra migliora.
- Cassano 6: qualche giocata delle sue nel primo tempo, sparisce nella ripresa.
- Pazzini 5,5: certamente gli arrivano pochi palloni, ma è indubbio che anche lui non sia il Pazzo di qualche settimana fa...
91'Pozzi: s.v.
All. Del Neri 5: continuano a non convincermi le sue scelte tecniche, come quella di insistere su Ziegler esterno difensivo e su un Bellucci ormai "cotto".
L'unica variante tattica che sa proporre è quella di avanzare l'elvetico a centrocampo, da psicanalisi il cambio Pazzini/Pozzi al 91'...mah...

Pagelle Roma ( 4-2-3-1 ): Julio Sergio 6 Cassetti 6,5 Burdisso 6 Juan 6 Riise 6; De Rossi 6 Brighi 6; Taddei 6,5 ( 92' Guberti s.v. ) Perrotta 6,5 Vucinic 5.5 ( 85' Baptista s.v. ); Totti 6 All. Ranieri 6
Arbitro: Damato di Barletta 5

2 commenti:

Antonio ha detto...

Quantomeno ci sono stati segnali di ripresa, che scongiurano la possibilità di "maretta" all'interno del gruppo..la Roma sta acquisendo pian piano una sua identità e fuori casa è una squadra temibile, la Samp non ha sfigurato facendo la sua gara.

Dopo le recenti prestazioni, era importante soprattutto ritrovarsi e non subire gol..

alfredo ha detto...

Amici sampdoriani...credevo che qualcosa in più potevate starppare copntro gli odiati giallozozzi..ma dopo un primo tempo che avete giocato benino e contro il solito culo della roma...nel secondo tempo vi siete afflosciati e avete dato campo e gioco alla Riomma...fortunatamente non hanno approfittato perchè anche loro vanno a due all'ora...mi dispiace solo che incontriate sempre la riomma nel vostro momento peggiore...ma questo fa sempre parte del famoso culo della ASROM!

alè la lazio alè la samp...noi il nostro dovere di battere gli ingrifoni l'abbiamo fatto :-D