" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

martedì 14 luglio 2009

Auguri CAMPIONE !

Il 9 luglio non è solo la ricorrenza della quarta Coppa del Mondo della nazionale: per me, tifoso blucerchiato, è anche ma soprattutto il compleanno di GIANLUCA VIALLI!
Nato a Cremona, tira i primi calci nel Pizzighettone per poi passare alla Cremonese quindi, nel 1984, l'approdo alla SAMPDORIA nella quale militerà fino al 1992 vincendo praticamente tutto, eccezion fatta per quella Coppa dei Campioni beffardamente sfuggita nei tempi supplementari contro il Barcellona.
Si rifarà quattro anni dopo alzando la coppa dalle grandi orecchie all'Olimpico con la maglia della Juventus e con i bianconeri bissa praticamente tutti i successi conquistati con la Samp.
Non credo di dire un'eresia se sostengo che Gianluca Vialli sia stato il PIU' FORTE ATTACCANTE ITALIANO DEGLI ULTIMI 30 ANNI!
Aveva tutto: tecnica, potenza,agilità, fiuto del gol, segnava in tutti i modi e in tutte le maniere...con Roberto Mancini ha formato una delle coppie d'attacco più forti di tutti i tempi e non solo per ciò che concerne la storia doriana.
Ma soprattutto Vialli fu tra i principali artefici di quel miracolo calcistico a tinte blucerchiate che vide una provinciale sedersi al tavolo delle grandi,un miracolo realizzato grazie ad un PRESIDENTE UNICO E INIMITABILE e a un gruppo di uomini veri prima che fantastici giocatori, che tutti insieme decisero che sarebbe stato più bello e speciale vincere con noi che con una "grande":è storia risaputa che verso la fine degli anni '80 Vialli era già stato ceduto al Milan ma Luca non ne volle sapere e per convincere Mantovani a far saltare il trasferimento entrò nel suo ufficio in ginocchio...
E perciò, anche se con cinque giorni di ritardo: AUGURI CAMPIONE! e grazie per sempre per le emozioni che mi hai regalato...

5 commenti:

http ha detto...

Augurissimi a Gianluca, grandissimo bomber ma troppo sottovalutato...Ti ho aggiunto su msn Andrea ma non ti ho beccato...

Andrea ha detto...

Non entro spessissimo ma prima o poi ci beccheremo...:-) ciao!

yashal ha detto...

Ciao Andre...buoooone vacanze. ;)

Francio McLintock#5 ha detto...

Se non altro l'ultimo attaccante italiano che in campo dava veramente tutto,davvero un grande,nonostante nella sua carriera sia stato anche un gobbo,ma le non da poco;)!!

Andrea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.