" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

sabato 20 giugno 2009

Non si sa se ridere o piangere...

Il mercato della SAMPDORIA è al momento congelato...
La società di Corte Lambruschini con ogni probabilità attendera l'esito delle numerose compartecipazioni ( quasi una trentina ! ) per dare il via alle trattative: molte di esse riguardano giovani che quest'anno hanno militato in Lega Pro, alcune invece vedono coinvolti elementi della prima squadra, Dessena e Mirante su tutti...
La sensazione è che da queste comproprietà Beppe Marotta voglia ottenere il massimo della liquidità possibile da investire poi sul mercato alla ricerca di quegli elementi funzionali al 4-4-2 ( o 4-4-1-1 ) del nuovo mister Gigi Del Neri; e così al momento l'unica operazione conclusa ( peraltro non ancora ufficialmente ) è lo scambio Campagnaro - Mannini più conguaglio col Napoli.
I nomi che circolano sono sempre gli stessi: Manfredini e il parmense Rossi per la difesa, Semioli, Marchionni, Abate,Guberti e Donati per il centrocampo; per ciò che concerne l'attacco invece, col fresco prolungamento di contratto di Marilungo si va verso una riconferma in blocco della batteria di punte, confidando nel recupero di Bellucci anche se ovviamente non sono da escludere sorprese...
Ma tra noi doriani in questi giorni non si sta discutendo solo di giocatori e trattative, ma anche delle dichiarazioni di Piero Clavario.
Vi domanderete: chi cazzo è Piero Clavario???
Il signore in questione è il direttore del Centro Antitabacco dell' Asl genovese e la settimana scorsa, evidentemente non avendo di meglio da fare, ha "invitato" la SAMPDORIA a togliere la pipa dalla bocca del marinaio, ormai da 63 anni storico simbolo della squadra blucerchiata.
Il motivo? La pipa invoglierebbe i giovani a fumare e quindi rappresenterebbe un cattivo esempio per le giovani generazioni...
Una semplice battuta? Una provocazione? Molto probabile...
Una dichiarazione che sulle prime mi aveva fatto quasi sorridere per la sua assurdità e che aveva indotto il presidente Garrone all'ironica risposta " Ma la pipa è spenta!"...successivamente però il mio stato d'animo è radicalmente mutato e non nascondo mi abbia procurato un certo fastidio!
Il perchè è presto detto: giudico la questione, pur nella sua piccolezza, una ulteriore dimostrazione di quanto la SAMPDORIA sia invìsa qui a Genova!
Ed è questo l'incredibile: che il Doria ( volenti o nolenti la squadra che rappresenta Genova in Europa da quasi 25 anni ! ) sia trattato con superficialità e spesso indisponenza da mass media, autorità politiche e ora anche mediche locali! Ne parlai già qui ,era dicembre e le cose non sono di certo cambiate anzi...non oso immaginare se il signor Clavario avesse invitato l'altra squadra di Genova a cambiare il suo simbolo, probabilmente a quest'ora sarebbe stato costretto emigrare verso altri lidi per gli attacchi ricevuti...ma non c'è pericolo, perchè ho la sensazione che il buon Clavario tifi per "quelli li " e allora, in questa città, tutto è concesso...

4 commenti:

http ha detto...

Guberti sarebbe un colpaccio, la Roma cambia anche di proprietà (forse) e forse non va, Marco Rossi lo lascerei volentieri dov'è come avrei lasciato Mannini che già ai tempi di Brescia non mi piaceva, Abate sarebbe un colpaccio, io confido in Dzemaili...Se cedono Delvecchio a 5 milioni sarebbe da fare una statua...

Andrea ha detto...

Marco Rossi lo conosco pochissimo quindi non so valutarlo, a me Mannini non dispiace, concordo con te che Abate e Dzemaili sarebbero due ottimi rinforzi...ciao!

yashal ha detto...

Consolati cn il mercato della Lazio...ahahah al massimo si prende Nedved..ciaoo

Andrea ha detto...

E' ancora presto per dare dei giudizi sul mercato yashal: certo è che l'eventuale arrivo del 37enne Nedved alla tua Lazio mi risulterebbe alquanto bizzarro...ciao!