" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 25 maggio 2009

Congedo senza vittoria...


SAMPDORIA - Udinese 2-2
Marcatori: 13'rig. D'Agostino; 33' aut.Isla; 44'rig.Cassano; 61'Felipe
Ammoniti:Gastaldello, Pieri, Campagnaro, Sanchez
Angoli: 5-8
Note: paganti 1.899, incasso di € 22.992.10; abbonati 20.038

La SAMPDORIA si congeda da Marassi con l'ennesimo 2-2 casalingo, maturato al termine di una gara combattuta e divertente nonostante il gran caldo.
Friuliani in vantaggio già al 13' grazie ad un rigore realizzato da D'Agostino e decretato per fallo su Quagliarella ( nella circostanza ingenuo Campagnaro ); dopo aver sfiorato l'immediato raddoppio con Inler gli ospiti sono costretti a subire il veemente ritorno della Samp che trascinata da Cassano prima pareggia con un'autorete di Isla e poi, dopo un clamoroso palo di Palombo, passa in vantaggio su rigore propiziato e realizzato dallo stesso Peter Pan ( penalty per la verità quantomeno dubbio...).
La ripresa continua a vedere le due squadre darsi battaglia, le occasioni non mancano nè da una parte nè dall'altra ed è l'Udinese a trovare il gol del pareggio grazie ad un colpo di testa di Felipe su calcio d'angolo ( ormai ho perso il conto dei gol incassati dalla retroguardia doriana su calcio da fermo...).
Finale ancora appassionante, nel quale sono gli uomini di Marino ad andare più vicini al vantaggio che non i blucerchiati, troppi imprecisi nell'ultimo passaggio.
Finisce così con un pareggio sostanzialmente giusto che esclude l'Udinese dalla corsa per un posto in Europa League, mentre in casa Samp, nonostante tutto, ci sono gli applausi del pubblico ai protagonisti di questa disgraziata stagione: mi sarebbe piaciuto un coro per Walter Mazzarri, ieri al probabilissimo passo d'addio, penso che se lo sarebbe meritato, peccato...

Pagelle Samp:
- Fiorillo 5.5: come onestamente ha ammesso a fine partita era troppo teso e nervoso per questo esordio: poco male, il futuro è dalla sua parte, avrà ampiamente modo di rifarsi
- Campagnaro 6: ingenuo e sfortunato in occasione del rigore, ma si riscatta con la solita prestazione tutta grinta e muscoli.
- Gastaldello 5: anche in questa partita ha messo in "mostra" il suo campionario di errori e incertezze.
66' Ferri 6: dignitoso.
- Raggi 6.5: il migliore della difesa, spero che la società riesca a confermarlo per la prossima stagione.
- Padalino 5.5: limitato da Pasquale.
- Dessena 6: prestazione di sostanza.
70' Delvecchio: s.v.
- Palombo 6: comincia sbagliando troppo, poi si riprende.
- Ziegler 5.5: ancora una volta anonimo.
61' Sammarco 5: entra e si divora subito il gol del vantaggio, lo specchio della sua disastrosa stagione.
- Pieri 6.5: tra i più positivi.
- Pazzini 6: si batte bene, ci mette lo zampino nel gol del pareggio.
- Cassano 6.5: un pò troppo impreciso in fase di rifinitura, ma è lui con i suoi numeri a trascinare la squadra alla riscossa.
All.Mazzarri 6: alla sua ultima partita a Marassi, presenta comunque una squadra vogliosa e motivata.

Pagelle Udinese ( 4-3-3 ): Handanovic 6.5 Isla 5.5 Zapata 6 Felipe 6.5Pasquale 6.5; Inler 6 D'Agostino 6.5 Asamoah 5.5 ( 74' Obodo s.v. );
Sanchez 5.5 ( 91'Ighalo s.v. ) Quagliarella 6 Floro Flores 6
All. Marino 6
Arbitro: Celi di Campobasso 5.5

2 commenti:

http ha detto...

L'Udinese è una squadra in forma, speravo in una vittoria però ci sono stati altri errori difensivi da squadra di Primavera, dispiace per Fiorillo ma spero che avrà l'occasione di riscattarsi Domenica sempre se giocherà titolare, un'imbocca al Lupo a Mazzarri e sempre grande la nostra Gradinata per la coreografia, nuovamente non fatta vedere dalle altre telecamere...

yashal ha detto...

Ovviamente le telecamere seguono passo passo le risse, i gestacci ma non le cose belle del calcio...mah!