" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 27 aprile 2009

Ennesimo spreco...

SAMPDORIA - Cagliari 3-3
Marcatori: 26' e 43' Marilungo; 47' Matri; 66' rig. Acquafresca; 80' Conti; 86' Cassano.
Ammoniti: Delvecchio, Dessena, Marilungo, Franceschini, Conti, Bianco.
Angoli: 13-5
Note: spettatori paganti 1.567, incasso di € 17.925.15; abbonati 20.038

La SAMPDORIA spreca l'ennesima occasione di fare bottino pieno a Marassi, dove ormai non vince da quasi due mesi ( 1 marzo, 2-1 al Milan ) e anzi rischia il k.o. contro un brillante e caparbio Cagliari.
Partita combattuta e divertente nonostante la pioggia torrenziale abbia reso il campo fradicio e primo tempo che vede come protagonista assoluto il bomber della Primavera Guido Marilungo: alla sua prima partita da titolare il giovane attaccante di Montegranaro realizza una doppietta di testa che sembra incanalare il match in maniera favorevole ai blucerchiati...ma la Samp quest'anno è squadra capace di tutto, nel bene e nel male...
E così gli ospiti, che dopo un buon avvio erano calati, riescono addirittura a ribaltare il risultato complice le solite amnesie difensive del Doria: incredibile la prima rete di Matri, incassata praticamente in contropiede nato da un calcio d'angolo a nostro favore ( e non è la prima volta ! ) mentre il pareggio arriva su calcio di rigore scaturito da una colossale ingenuità di Stankevicius che travolge inutilmente Lazzari.
A 10' dal termine arriva l'inzuccata vincente di Conti che sembra mettere la parola fine all'incontro, ma all'86' ci pensa Cassano a siglare il gol del definitivo 3-3 che suggella un pareggio sostanzialmente giusto, anche se non può non esserci rammarico per il doppio vantaggio sprecato e per le tante, troppe distrazioni difensive che quest'anno stanno costando molti punti...

Pagelle Samp
- Mirante 6.5: torna a giocare dopo due mesi, bravo a respingere un paio di conclusioni a colpo sicuro degli avanti isolani, incolpevole sui gol.
- Stankevicius 4.5: un disastro! Sbaglia di tutto e di più, tremendamente ingenuo il fallo che commette su Lazzari e che causa il rigore per i sardi.
- Gastaldello 5.5: alterna buone chiusure ad errori evidenti.
- Lucchini 5.5: non ripete le ultime brillanti prestazioni.
76' Campagnaro: s.v.
- Padalino 6.5: due assist e tanto movimento, fosse più concreto...
- Delvecchio 5.5: un pò arruffone.
- Dessena 6: prestazione senza particolari acuti.
68' Palombo: s.v.
- Franceschini 6.5: inesauribile, nonostante la faticaccia di San Siro.
- Ziegler 6: spinge con discreti risultati.
- Cassano 7.5: un gol, un assist e tante altre giocate da fuoriclasse, splendido il taglio per Padalino in occasione del secondo gol.
- Marilungo 7: se il buongiorno si vede dal mattino, questo prodotto del vivaio blucerchiato è destinato ad una brillante carriera.
56' Pazzini 5.5: stavolta il Pazzo non entra in partita.
All. Mazzarri 6: manda saggiamente in campo la Samp 2, peccato per le solite amnesie difensive.

Pagelle Cagliari ( 4-3-1-2 ): Lupatelli 6.5; Pisano 6 Bianco 5.5 Canini 5.5 Agostini 5.5; Fini 6 Conti 7 Lazzari 7; Cossu 5.5; Matri 6.5 Acquafresca 6 ( 71' Biondini s.v. ) All. Allegri 6.5
Arbitro: Gava di Conegliano Veneto 6

6 commenti:

Andrea ha detto...

Lancio una provocazione: che ne dici di un Cassano-Pazzini-Marilungo trio d'attacco nella Samp? Sarebbe troppo?

yashal ha detto...

Ormai i nostri(lazio e samp) obiettivi sn chiari: vincere la coppa Italia..ciao

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Andrea intendi quest'anno?
Molto difficile, Mazzarri non si schioda dal suo 3-5-2 neanche con le cannonate, potrebbe essere una soluzione interessante per l'anno prossimo anche se personalmente lascerei a Marilungo il tempo di crescere con calma senza caricarlo di troppe responsabilità...ciao!

Francio McLintock#5 ha detto...

Esatto tra i più longevi il Forest,anche se il recordo tra le società professionistiche lo detiene il Notts County.
Inoltre come da te detto il forest ha vinto due coppe dei campioni!
Complimenti a voi cmq per questo ragazzino prodigio che avete sfornato,finalmente un pò di fiducia,in England l'Everton continua a buttarli nella mischia senza sosta!

Andrea ha detto...

No forse quest'anno no. Ma forse il prossimo anno, se Mazzarri passasse a un 3-4-3 o se, chissà, la Samp cambiasse allenatore, il Trio delle Meraviglie sarebbe possibile. E comunque mettere Marilungo accanto a Cassano e Pazzini non vorrebbe dire caricarlo di troppe responsabilità, anzi! Gli altri due, più esperti, potrebbero coprirgli le spalle e con Cassano tutto è possibile!

Ciao!

francescomisc ha detto...

Cassano può tranquillamente giocare tra le linee, con un centrocampo "muscolare" si può fare.
E' inutile dire che voglio sul petto di "super antonio" la coccarda tricolore
ciao
"Quelli che l'Inter..."