" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 2 febbraio 2009

Pari con rimpianto...

Chievo - SAMPDORIA 1-1
Marcatori: 70' Pazzini; 72' Rigoni
Ammoniti: Mantovani, Yepes
Angoli: 8-3
Note: paganti 2.430, incasso di € 40.477,80; abbonati 8081.

La SAMPDORIA torna dal Bentegodi con un punticino che seppur ininfluente ai fini della classifica permette ai blucerchiati di avere un minimo di continuità di risultati: era dalle vittorie casalinghe consecutive di novembre contro Lecce e Catania che la Samp non rimaneva imbattuta per due gare di seguito, un dato emblematico che testimonia la mediocrità del campionato degli uomini di Mazzarri.
La prima mezz'ora vede un predominio territoriale degli ospiti che costruiscono un paio di buone occasioni con Cassano ( conclusione a lato ) e Stankevicius, il cui assist di testa non viene sfruttato dai compagni; poi gradatamente vengono fuori i clivensi che sfiorano il vantaggio con Mantovani, "dimenticato"nella circostanza da Stankevicius, che manda alto da buona posizione.
Nella ripresa il Chievo aumenta la pressione approfittando di un evidente calo atletico della Samp, tuttavia l'unica vero pericolo è un destro da fuori di Italiano sventato in angolo da Castellazzi.
Ma proprio nel momento di maggior affanno i blucerchiati passano in vantaggio con Pazzini che controlla di petto un lungo lancio e con una fulminea girata fa secco Sorrentino.
Ma, esattamente come nella gara d'andata, non c'è neppure il tempo di esultare che il Chievo pareggia: su angolo ( battuto tra l'altro malissimo! ) c'è un primo colpo di testa di Yepes e un secondo di Rigoni che indovina lo spiraglio giusto e fa 1-1.
I padroni di casa sembrano crederci di più ma la difesa della Samp regge l'urto e la partita non regala più grosse emozioni fino al termine.
Risultato tutto sommato giusto, anche se c'è il grosso rimpianto per non aver saputo mantenere il vantaggio trovato quasi per caso: evidentemente quest'anno non ci riesce proprio di raccogliere più di quanto seminiamo ma è anche vero che la distrazione difensiva in occasione del gol di Rigoni è stata grave!
Un punticino quindi che viste le numerosissime assenze ( ieri nel corso della gara si sono fatti male pure Delvecchio e Palombo ma non dovrebbe trattarsi di nulla di grave ) è da accettare, nella speranza che arrivino presto tempi migliori...

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6.5: bravo su un gran tiro di Italiano e finalmente più sicuro nelle uscite, sul gol non è certo lui il colpevole.
- Stankeviucs 6: ogni tanto si distrae, come nel primo tempo quando si "dimentica" Mantovani, ma nel complesso fa la sua parte.
- Gastaldello 6: spesso impreciso in fase di rilancio, comunque nessun errore da matita rossa.
- Lucchini 6: fa a sportellate con Pellissier.
- Sammarco 6: comincia come esterno destro poi con l'infortunio di Delvecchio torna in mezzo: senza infamia e senza lode.
- Delvecchio 6: non stava facendo male poi è costretto a uscire.
43' Mustacchio 5.5: il baby della Primavera prova ad adattarsi in un ruolo non suo ma non entra in partita.
82' Bellucci s.v.
- Palombo 6: sicuramente un altro Angelo rispetto a quello stratosferico ammirato contro la Lazio, esce per un problema muscolare che mette in allarme tutto l'ambiente blucerchiato, un altro suo infortunio sarebbe drammatico!
89' Ferri s.v.
- Ziegler 5.5: non ripete la bella prova di mercoledì scorso.
- Pieri 6: spinge molto nel primo tempo, cala nella ripresa.
- Pazzini 6.5: combatte su tutti i palloni, fa salire la squadra e segna un gran gol: i dubbi che avevo sul suo valore sono già svaniti.
- Cassano 5.5: qualche giocata delle sue, ma anche qualche errore di troppo, in alcune circostanze dovrebbe essere più egoista.
All. Mazzarri 6: con una squadra in piena emergenza deve arrangiarsi come può.

Pagelle Chievo ( 4-3-1-2 ): Sorrentino 6; Frey 6 Morero 6 Yepes 6.5 Mantovani 6; Rigoni 6 Italiano 6.5 ( 87' Groppo s.v. ) Bentivoglio 6; Luciano 5; Esposito 5 ( 46' Makinwa 5.5 ) Pellissier 6 ( 84' Kerlon s.v.) All. Di Carlo 5.5
Arbitro: Gava di Conegliano: 6

4 commenti:

yashal ha detto...

La Samp ha sbagliato a distrarsi proprio nel momento più delicato del match..Pazzini inizia bene..ciao

Andrea ha detto...

E'una costante di questa stagione purtroppo, non si riescono a mantenere i vantaggi acquisiti e si perdono così un sacco di punti...:-(

C'èSolol'Inter ha detto...

Ciao Andrea,
mi chiamo Sergio, sono il 'matto' che gestisce il blog C'èSolol'Inter!!! Avrei piacere di poter fare uno scambio di link con il tuo bel blog.
Inoltre sto rivisitando la grafica del blog e vorrei aggiungere una sezione dedicata ai blog delle altre squadre di serieA dove pubblicare in sintesi un post a partita, se ti fa piacere io ne sarei felice. Attendo tuo riscontro, ci si legge su 'quelli che...' o se vuoi passa a trovarmi. un saluto. ciao
Sergio
C'èSolol'Inter!!!
http://cesololinter.blogspot.com

Juan y Fer ha detto...

Hello,
Pazzini is a good acquisition, now Cassano is not alone in the attack.
Saluti,
http://saqueneutral.blogspot.com/
(a blog about sport in English and Español)