" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

sabato 13 dicembre 2008

A Reggio senza centrocampo

Delicatissima trasferta per la SAMPDORIA impegnata domani al Granillo contro la Reggina.
Mazzarri è costretto a ridisegnare il centrocampo per le contemporanee assenze di Palombo e degli squalificati Delvecchio e Franceschini: scelte pressochè obbligate quindi per l'ex tecnico dei calabresi che schiererà Dessena davanti alla difesa e Ziegler come interno sinistro. L'unico dubbio in difesa, con Lucchini e Campagnaro a contendersi una maglia.
Nella Reggina, oltre ai soliti Cascione, Giosa e Puggioni, mancherà Valdez, operatosi martedì al menisco; Orlandi può però contare sul rientro di Lanzaro che torna disponibile dopo circa un mese di assenza. A centrocampo ci sarà nuovamente titolare Vigiani assieme a Barreto e Carmona, in avanti spazio al tridente Cozza-Corradi-Brienza.

E' triste ammetterlo, ma quello di domani è uno scontro salvezza: Samp e Reggina sono divise da soli quattro punti, ed un'altra sconfitta aprirebbe ai blucerchiati scenari drammatici.
I calabresi in casa sono un osso duro per tutti, hanno battuto nettamente l' Atalanta e fatto soffrire l'Inter, viceversa Cassano & C. in trasferta hanno un rendimento disastroso, il peggiore di tutta la Serie A.
Ma non ci sono storie: la SAMPDORIA al Granillo dovrà dimostrare di essere una squadra formata da, prima che da calciatori, DA UOMINI VERI ! Bisogna mettersi tutto alle spalle, dimenticarsi questo momento a dir poco difficile e dare fondo a ogni energia per cercare di raddrizzare questa disgraziata stagione...FORZA RAGAZZI !!!

2 commenti:

yashal ha detto...

daje andrè..riprendiamoci da questa crisi....ciao

Juan y Fer ha detto...

Hello,
I think that a draw can be a good result in this situation.
Saluti,
http://saqueneutral.blogspot.com/
(a blog about sport in English and Español)