" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 10 novembre 2008

Errori e sfortuna, Samp k.o.

Napoli - SAMPDORIA 2-0
Marcatori: 23' Mannini; 74' Zalayeta
Angoli : 4-5
Ammoniti: Blasi, Mannini, Santacroce, Iezzo, Bellucci, Campagnaro, Franceschini, Padalino, Delvecchio.
Note: spettatori paganti 24.782, incasso di € 491.868; abbonati 23.000

Terza sconfitta esterna consecutiva per la SAMPDORIA che incassa un immeritato 2-0 da un Napoli cinico a sfruttare gli errori e le disattenzioni della compagine blucerchiata: risultato bugiardo maturato al termine di una gara sostanzialmente equilibrata e pesantemente condizionata dall'errore del guardalinee Maggiani che sull' 1-0 annulla una rete a Cassano per un inesistente fuorigioco.

Primi 20' soporiferi: il Napoli appare in giornata di scarsa vena, la Samp si difende con ordine e prova a pungere in contropiede.
E' degli ospiti la prima palla gol: cross di Cassano, colpo di testa di Delvecchio deviato da Cannavaro in calcio d'angolo...e qui accade l'incredibile: su capovolgimento di fronte difesa doriana completamente sbilanciata, tiro cross di Lavezzi e per Mannini è fin troppo facile depositare nella porta sguarnita...assurdo!
La partita si fa piuttosto nervosa, si sprecano i falli e gli interventi duri e lascia parecchio a desiderare il metro di giudizio adottato da Rosetti che non punisce specialmente Blasi e Santacroce, scientifici nel fermare spesso con le cattive Cassano & C.
La Samp prova a reagire e al 40' sfiora il pareggio: Iezzo esce a vuoto su un calcio d'angolo ma Gastaldello di testa non inquadra la porta, un minuto dopo è Bellucci in diagonale a impegnare l'estremo difensore azzurro.
Il Napoli si fa vivo solo al 43' con una conclusione di Lavezzi deviata in corner.

L'inizio della ripresa ricalca quello del primo tempo: gara bloccata e avara di emozioni, poi al 67' arriva l'episodio chiave del match: lancio per Cassano scattato in posizione REGOLARISSIMA, tocco sull'uscita di Iezzo e palla in rete, ma il guardalinee vede un fuorigioco che non c'è e Rosetti annulla.
La Samp non ci sta e va vicinissima al pareggio due volte nella stessa azione, ma i colpi di testa di Delvecchio prima e Franceschini poi vengono respinti sulla linea!!!
Mazzarri tenta il tutto per tutto e butta nella mischia Bonazzoli per un evanescente Delvecchio, ma proprio nel suo momento migliore il Doria incassa il raddoppio: goffo scontro proprio tra il neo entrato e Accardi, palla a Lavezzi il cui tiro, deviato da Gastaldello, si trasforma in un comodo assist per Zalayeta, anche lui da poco in campo: facile tocco, 2-0 e giù il sipario...

Una sconfitta ingiusta per una SAMPDORIA più che discreta, penalizzata oltre misura dalla svista del guardalinee che ha negato ai blucerchiati uno strameritato pareggio...puntualmente, com'è nel DNA di questa società, ogni "favore" ricevuto ( mi riferisco al gol di Amoruso annullato domenica scorsa ) viene immediatamente pagato a caro prezzo...tuttavia credo si debba essere sempre lucidi e obiettivi, e imputare questo ennesimo k.o. agli errori della terna arbitrale non sarebbe corretto: la squadra ha preso il primo gol in maniera assurda, inconcepibile e in avanti manca di concretezza...il ritorno di Bellucci non può essere la panacea di tutti i mali, il Bello anche ieri ha dimostrato di essere ancora lontano dalla forma migliore...solo 7 gol in 10 partite, penultimo attacco della Serie A e, ipoteticamente, quart'ultimo posto in classifica: cifre che, se non allarmare, devono almeno far riflettere...

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6: incolpevole sui gol
- Campagnaro 6.5: al rientro dopo oltre due mesi di assenza, pur non al meglio è di gran lunga il migliore dei suoi.
77' Stankevicius : s.v.
- Gastaldello 6: qualche incertezza di troppo nel primo tempo, meglio nel secondo.
- Accardi 5.5: vedi Gastaldello, con l'aggravante del pasticcio che costa il raddoppio partenopeo.
- Padalino 5.5: perde il duello con Vitale.
81' Dessena : s.v.
- Sammarco 6: è stato in forse tutta la settimana, non mi è dispiaciuto.
- Delvecchio 5: sue le conclusioni più pericolose,ma per il resto combina poco, da censurare la reazione dopo il cambio.
70' Bonazzoli 5.5: causa assieme ad Accardi il gol del 2 a 0 e fallisce una buona occasione per riaprire la partita.
- Franceschini 6: la solita diligente prestazione.
- Pieri 6: anche lui in dubbio per tutta la settimana, si batte con grinta e orgoglio.
- Bellucci 5.5: ancora lontano dall'essere il vero Bello...
- Cassano 6: controllatissimo e picchiatissimo, riesce comunque a creare pericoli alla retroguardia napoletana.
All. Mazzarri 6: siamo alle solite: la Samp non dispiace ma non fa punti.

Pagelle Napoli ( 3-5-2 ) Iezzo 5.5; Santacroce 6.5 Cannavaro 6.5 Contini 6; Mannini 6.5 Blasi 5.5 ( 79' Pazienza s.v. ) Gargano 6 Hamsik 5.5 Vitale 6; Denis 5.5 ( 70' Zalayeta s.v. ) Lavezzi 6 ( 88' Pià s.v. ) All. Reja 6
Arbitro: Rosetti di Torino 5

4 commenti:

yashal ha detto...

Il problema è che il Napoli di quest'anno è fortissimo..quindi nn disperare..non è stata colpa della Samp ma del buon Napoli..ciao

francescomisc ha detto...

Scusatemi se mi intrometto con un "fuori tema", ma mi preme ricordare che un anno fa moriva tragicamente un "calciomaniaco", come tutti noi, in un assurdo ed increscioso episodio. Per me e per il mio blog, gabriele sandri è diventato una icona del calcio che tutti noi vogliamo e dobbiamo ANNIENTARE.

un caro saluto a tutti voi

www.interclubacquaviva.blogspot.com

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Credimi yashal domenica il Napoli è stato tutto tranne che fortissimo, è stato solo bravo a capitalizzare i nostri errori...

Hai pienamente ragione Francesco, oggi è un triste anniversario e un pensiero al compianto Gabriele è doveroso, nel giorno del suo funerale gli dedicai forse l'unico post di questo blog nel quale non si parla di calcio...

Juan y Fer ha detto...

Hello,
I think that it can be normal this defeat at San Paolo, cause Napoli is playing very well at this moment. The important games will be the nexts, against Lecce, Catania and Cagliari.
Saluti,
http://saqueneutral.blogspot.com/
(a blog about sport in English and Español)