" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 20 ottobre 2008

Un dubbio rigore affossa la Samp

Milan - SAMPDORIA 3-0
Marcatori: 55' rig. e 66' Ronaldinho; 90' Inzaghi.
Espulso: 54' Lucchini per doppia ammonizione.
Ammoniti: Flamini, Jankulovski, Bottinelli, Cassano
Angoli: 6-4
Note: paganti 23.266 per un incasso di € 467.181.00; abbonati 42.694

Secondo k.o. consecutivo per la SAMPDORIA che esce sconfitta da San Siro al cospetto di un Milan tutt'altro che irresistibile...un 3-0 pesante e bugiardo per i blucerchiati, in partita fino al 55' quando un dubbio rigore che provoca l'espulsione di Lucchini e il gol di Ronaldinho non condanna gli uomini di Mazzarri...

Formazioni: la Samp conferma l'undici previsto alla vigilia ( dentro Ziegler fuori Stankevicius ) mentre nel Milan Favalli e Kakà vanno in panchina, al loro posto Bonera e Pato.

Primo tempo: dopo una conclusione di Pato respinta da Lucchini la Samp confeziona una limpida palla gol con Cassano che serve un delizioso assist a Sammarco ma la conclusione del centrocampista da ottima posizione è respinta da Abbiati...la manovra del Milan è lenta e macchinosa, i rossoneri vivono solo sulle estemporanee giocate dei loro numerosi fuoriclasse, la SAMPDORIA invece chiude ogni varco, pressa bene e si ripropone in avanti con pericolosità: al 15' è Padalino ad avere una buona opportunità ma l'esterno non affonda con decisione e viene rimontato, poi è Delvecchio con una splendida rovesciata a sfiorare il palo!
Per gli uomini di Ancelotti da segnalare solo un tentativo di Pato che al momento di concludere da pochi passi viene fermato da un prodigioso recupero di Lucchini.
Sul finire un epiosdio che farà discutere: Jankulovski entra da dietro su Cassano, a norma di regolamento ci starebbe il cartellino rosso ma Damato si limita ad ammonire il mancino ceco...

Secondo tempo: entra Kakà per Pato e la manovra del Diavolo diventa subito più incisiva: dopo 1' è proprio il brasiliano a sfiorare il palo con un bel colpo di testa...al 54' ecco l'episodio che cambia volto al match: c'è un tiro di Jankulovski che Lucchini, distanziato a non più di un metro e mezzo respinge con la mano tesa a protezione del viso...parlare di volontarietà è assurdo, ma Damato ravvede comunque gli estremi per il penalty ed espelle il difensore: dal dischetto Ronaldinho non fallisce.
E' una doppia mazzata per la SAMPDORIA: gli uomini di Mazzarri provano a riorganizzarsi ma per il Milan adesso è facile gestire la gara...inevitabile il raddoppio che giunge al 66' al termine di una bella azione in contropiede finalizzata ancora da Ronaldinho...
La partita è ormai a senso unico, la Samp ci prova con generosità in un paio di circostanze ma è ancora il Milan ad andare in rete al 90' con Inzaghi, la cui posizione però al momento di ricevere il pallone è di off side...

Una sconfitta prevedibile alla vigilia, ma che amareggia per il modo in cui è maturata: la Samp ha tenuto benissimo il campo, per 55' ha giocato meglio dei Campioni del mondo (?) ed è crollata solo per un episodio negativo: la squadra comunque ha lottato con caparbietà, tutt'altra cosa quindi rispetto alla debacle di Bergamo...la classifica è drammatica, ma mi sono imposto fino alla decima giornata di non guardarla e così farò...

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6: incolpevole sui gol, appare pienamente recuperato.
- Lucchini 6: stava facendo un partitone, poi è lo sfortunato protagonista dell'epiosodio che cambia il match.
- Gastaldello 6: limita Borriello.
- Bottinelli 6: ottimi anticipi nella prima parte, poi l'ammonizione lo frena un pò.
- Padalino 6: ha dei numeri, ma è ancora troppo timido: deve crescere in personalità.
60' Stankevicius 5.5: da un suo errato passaggio nasce il contropiede che chiude la gara.
- Sammarco 5: ancora una prestazione negativa, che gli succede?
- Franceschini 6: come al solito si batte bene in mezzo al campo.
- Ziegler 6: non dispiace nell'inedito ruolo di interno di centrocampo.
71' Bellucci : s.v.
- Pieri 6.5: recuperato all'ultimo, si dimostra il solito stantuffo.
- Delvecchio 6: pressa sui portatori di palla rossoneri, sfiora l'eurogol con una spettacolare rovesciata.
- Cassano 6: un meraviglioso assist per Sammarco all'inizio, poi va a sprazzi,a volte tenta giocate troppo difficili.
81' Bonazzoli : s.v.
All. Mazzarri 6: dispone bene la squadra, stavolta non ha colpe.

Pagelle Milan ( 4-3-1-2 ) Abbiati 6.5; Antonini 6 Bonera 6 Maldini 6.5 Jankulovski 6; Seedorf 5.5 ( 74 'Emerson s.v. ) Flamini 6 Ambrosini 6.5; Ronaldinho 7 ; Borriello 5.5 ( 79 'Inzaghi 6 ) Pato 5.5 ( 46' Kakà 7 )
All. Ancelotti 6
Arbitro: Damato di Barletta 5.5

4 commenti:

Entius ha detto...

Sinceramente non ho visto le immagini però tutti i commenti che ho sentito hanno parlato di rigore dubbio.

Andrea ha detto...

Si è dubbio...talmente dubbio che nemmeno i moviolisti sono d'accordo tra loro:per alcuni c'era, per altri no...
Sicuramente non c'è la volontarietà, ma il tocco con la mano è evidente, la decisione di Damato non è scandalosa...

francescomisc ha detto...

Ho visto tutto l'incontro è senza ombra di dubbio la Samp non meritava assolutamente questa sconfitta. In ombra il "mio" Cassano.

Non fate l'errore di mandar via l'allenatore!!!!

saluti

http://www.interclubacquaviva.blogspot.com

Andrea ha detto...

Al momento Mazzarri non è assolutamente in discussione...