" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

mercoledì 24 settembre 2008

Samp a Siena con tanti dubbi...

Stasera turno infrasettimanale di campionato e SAMPDORIA impegnata in trasferta a Siena contro i padroni di casa dell'ex Vergassola.


Tanti dubbi per Mazzarri: Gastaldello, dopo il trauma cranico di domenica contro il Chievo è stato convocato, ma un suo impiego dall'inizio è escluso...giocherà quindi Bottinelli, da vedere se l'argentino sarà utilizzato come centrale o se sarà schierato a sinistra con lo spostamento di Accardi in mezzo...a centrocampo la novità potrebbe essere rappresentata da Ziegler, che prenderebbe il posto di Pieri, mentre in attacco dovrebbe esserci Bonazzoli a fianco di Cassano...ma anche il fuoriclasse di Bari vecchia non è certo di partire titolare, avendo infatti saltato ieri l'ultima parte dell'allenamento... la sensazione però è che Tonino sarà in campo al fischio d'inizio dell'arbitro Tommasi...

E veniamo al Siena: l'allenatore Giampaolo recupera il "graziato" Maccarone ( stasera avrebbe dovuto scontare la sua ultima giornata di squalifica ) ma l'attaccante bianconero nella rifinitura di stamane ha accusato un problema muscolare e quindi potrebbe non farcela: eventualmente al suo posto giocherà Frick in coppia con Calaiò. Alle spalle del duo offensivo giostrerà Kharja, centrocampo a tre formato da Vergassola, Codrea e Galloppa mentre in difesa, davanti a Curci ci saranno Rossettini, Portanova Ficagna e Del Grosso, che rileverà Rossi.

E' una partita delicata per la Samp: la classifica langue e anche se sono passate solo tre giornate sarebbe di vitale importanza conquistare un risultato positivo per poter affrontare il match di sabato contro la Juventus senza troppi patemi...finora abbiamo raccolto molto meno di quello che avremmo meritato, la squadra ha pagato oltre misura ogni minimo errore e la speranza è che la tendenza possa invertirsi già nella partita di stasera...Il Siena di Giampaolo è avversario scorbutico, ben disposto in campo, che supplisce con l'organizzazione di gioco tipica dell'allenatore abruzzese ad una qualità complessiva non eccelsa...da tenere d'occhio comunque il reparto offensivo dei bianconeri, che può contare su un Calaiò smanioso di dimostrare di essere un giocatore di categoria e su Maccarone, attaccante che mi è sempre piaciuto anche se dal rendimento discontinuo...non male il centrocampo, che abbina corsa e piedi buoni specie in Vergassola ( giocatore che avrebbe meritato miglior carriera ) e Galloppa, elemento giovane ma messosi in evidenza già nella passata stagione...la difesa sembra il punto debole di questa squadra, che annovera giocatori lenti ma prestanti dal punto di vista fisico che possono quindi creare problemi sui calci da fermo, come testimonia il gol siglato domenica a Lecce da Ficagna...FORZA SAMPDORIA !!!!!!!!!!!!!!

1 commento:

francescomisc ha detto...

sicuramente la vittoria arriverà al più presto.

ps grazie x il sincero commento al mio post, ti ho risposto.

a presto

www.interclubacquaviva.blogspot.com