" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

mercoledì 9 luglio 2008

Dal Piacenza arriva Padalino

E' Marco Padalino il secondo acquisto della SAMPDORIA.
Nato a Viganello, in Svizzera, l'8 dicembre del 1983, Padalino ha mosso i suoi primi passi calcistici nelle formazioni del Lugano e del Malcantone.
Nel 2004 viene acquistato dal Catania, con il quale disputa due stagioni in serie B collezionando in totale 34 presenze e 2 reti.
Poi il passaggio al Piacenza: con gli emiliani, in tre campionati, il neo blucerchiato ha disputato 83 partite realizzando 5 gol.
Era già qualche anno che il nome di Padalino veniva accostato alla SAMPDORIA, segno che l'esterno si era messo in buona evidenza...paradossalmente però il matrimonio si concretizza al termine di una stagione nella quale Padalino non ha particolarmente brillato...

Mi diventa difficile poter esprimere un giudizio su questo giocatore, in primis perchè non l'ho mai visto giocare, e anche perchè è appunto reduce da un campionato altalenante...
Nell'organico della Samp Padalino dovrebbe essere il rincalzo dell'altro neo acquisto, il lituano Stankevicius.

Altre trattative: sembrava imminente l'acquisto in comproprietà di Almiron, ma la trattativa si è al momento arenata...ha fatto invece passi avanti quella riguardante l'Under 21 del Parma Dessena...
Buio fitto invece per ciò che concerne difesa e attacco: in quest'ultimo reparto soprattutto, dopo il passaggio di Amoruso al Torino, le voci si sprecano, al momento quella più concreta è sempre quella rigurdante il ritorno di Vincenzo Montella...

2 commenti:

francescomisc ha detto...

Sinceramente è un giocatore che conosco, ma se il valente staff bleucerchiato lo ha acquistato vuol dire che sarà sicuramente utile nel corso della lunga prossima stagione agonistica.

un sincero saluto

www.interclubacquaviva.blogspot.com

Andrea ha detto...

In effetti è un pò un oggetto misterioso, speriamo che possa far bene come l'altro ex piacentino Campagnaro...