" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

giovedì 29 maggio 2008

Per Cassano manca solo l'ufficialità

Che Antonio Cassano sarebbe diventato a tutti gli effetti un giocatore della SAMPDORIA era ormai il classico segreto di Pulcinella. Il fuoriclasse barese infatti ha firmato da settimane il nuovo contratto che lo legherà alla società blucerchiata fino al 2013.
Questo fa chiaramente intendere come a Corte Lambruschini avessero ormai deciso che Cassano sarebbe stato in ogni caso acquistato dal Real Madrid.
Ricordo la situazione: FantAntonio era in prestito dalla società spagnola con diritto di riscatto a favore della Samp ad un prezzo già stabilito, ossia 5,5 milioni di euro. Ero curioso di sapere che diavoleria si sarebbe inventato quel genio di Marotta per poter risparmiare ancora qualcosa, e quel che sta venendo fuori in queste ultime ore è davvero sorprendente!!!
In pratica il Real Madrid cede Cassano a TITOLO GRATUITO, l'unica condizione è che il club delle merengues percepirà una cifra tra i 5 e i 7 milioni in caso di cessione immediata del numero 99 blucerchiato.
Alcune fonti poi parlano di una possibile cluasola di rescissione tra i 18 e i 20 milioni, un pò come avviene in Spagna: la cosa mi lascia un pò interdetto, è la prima volta che sento parlare di questa cosa per ciò che concerne il mercato italiano...staremo a vedere, ma sinceramente al momento poco m'importa!
La cosa che in questo post mi premeva sottolineare è l'incredibile capacità del nostro direttore generale, che è riuscito a far approdare alla Samp praticamente gratis un giocatore del calibro di Cassano.
Sono in molti a sostenere che attualmente nella società doriana vi siano due fuoriclasse: uno lo è sul campo e risponde al nome di ANTONIO CASSANO, l'altro lo è fuori e risponde al nome di BEPPE MAROTTA!
Con i soldi risparmiati per Tonino ci sarà quindi la possibilità di investire in maniera più massiccia in sede di campagna acquisti, visto che la rosa attuale necessita di essere rafforzata e soprattutto allungata in vista dei tre fronti nei quali la Samp sarà chiamata a competere...
Ieri Marotta è stato a Torino ed ha incontrato i dirigenti juventini: argomento della discussione il portiere Mirante, quest'anno in prestito ( e non in comproprietà come erroneamente avevo sempre creduto ).
L'obiettivo è quello di acquistare la metà di Mirante: non dovrebbero esserci problemi per la conclusione positiva di un affare che conviene a tutti.
L'estremo difensore napoletano infatti nella Juve sarebbe inevitabilmente chiuso da Buffon, mentra da noi, complice l'infortunio di Castellazzi, ha la certezza di cominciare la stagione da titolare.
La cifra che la Samp verserà nelle casse juventine dovrebbe aggirarsi sui 1,5 milioni di euro...

1 commento:

francescomisc ha detto...

grande operazione di mercato per un talento che la samp ha avuto il coraggio e la capacità di riesumarlo.
grazie samp

www.interclubacquaviva.blogspot.com