" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

sabato 17 maggio 2008

Oggi contro la Juve la grande festa finale

Ultima giornata di campionato per la SAMPDORIA che riceve oggi a Marassi la Juventus.
Mazzarri con ogni probabilità confermerà l'undici che ha espugnato Palermo, con la sola eccezione di Bonazzoli che rileverà l'infortunato Bellucci.

Parecchie invece le assenze nella formazione bianconera: oltre agli infortunati Andrade, Iaquinta e Zanetti, Ranieri dovrà fare a meno anche degli squalificati Grygera, Nocerino e Camoranesi.
Tra i pali non ci sarà Buffon ( paura dell'accoglienza ???) bensì il suo secondo Belardi.

Partita che non conta nulla per la classifica, con gli ospiti saldamente al terzo posto e blucerchiati già in Uefa...in un Luigi Ferraris che presenterà una bella cornice di pubblico ( fino a ieri sera già oltre 9000 i biglietti venduti ) il risultato verrà messo in secondo piano: oggi c'è da festeggiare e da ringraziare squadra e società per una delle più belle stagioni degli ultimi dieci anni...alle 12.30 migliaia di cuori blucerchiati si raduneranno in Piazza della Vittoria e da lì daranno vita ad un corteo di auto e moto che si muoverà in direzione dello stadio...una grande festa insomma, sulla quale però aleggerà, inutile nasconderlo, il caso Mazzarri. Nell'attesa conferenza stampa di ieri l'allenatore toscano è apparso possibilista circa una sua permanenza in panchina anche per la prossima stagione, una parziale retromarcia quindi rispetto a quanto dichiarato la settimana scorsa...nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra Mazzarri e Marotta per vedere se ci saranno le possibilità di ricucire un rapporto decisamente compromesso ( il presidente Garrone ha manifestato chiaramente la sua delusione per questa vicenda )...mi auguro vivamente che oggi per il mister non ci siano fischi! Anche lui è stato un protagonista di questa annata e a prescindere da come finirà la questione credo vada comunque applaudito e ringraziato...tra qualche giorno sapremo...nel frattempo...GRAZIE SAMPDORIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

2 commenti:

francescomisc ha detto...

Ottima stagione x la samp guidata da un allenatore che è riuscito a far bene anche a Genova. Poi Cassano è stato riesumato dalla stagione da dimenticare di Madrid. Bravi.

ciao

www.interclubacquaviva.blogspot.com

yashal ha detto...

Sono pienamente d'accordo con franscescomisc..Ottima stagione della samp che grazie anke al ritrovato cassano ha mostrato buon gioco e lealtà.ciao