" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

sabato 29 marzo 2008

Domani a Empoli: Bellucci resta a casa

SAMPDORIA domani di scena ad Empoli contro i padroni di casa fanalini di coda del campionato.
Resta a Genova Claudio Bellucci. Il Bello, che probabilmente ha forzato un pò troppo i tempi di recupero dopo l'intervento al menisco dello scorso 3 marzo, lamenta un'infiammazione al ginocchio operato e di conseguenza Mazzarri non l'ha convocato per la trasferta in terra toscana.
A fianco di Bonazzoli giocherà quindi Delvecchio, che torna titolare dopo la squalifica, mentre a rilevare Pieri appiedato dal giudice sportivo sarà Zenoni, più abile in fase di copertura rispetto a Ziegler.

Nell' Empoli allenato da Alberto Malesani mancheranno le punte Pozzi ( stagione finita ) e Saudati squalificato, nonchè il centrale difensivo Pratali.
In forte dubbio l'altro difensore Piccolo: in caso di forfait giocherà Vanigli in coppia con Marzoratti ( più difficile l'arretramento in difesa di Buscè e lo spostamento di Raggi centrale ).
In avanti probabile che venga schierato il solo Giovinco di punta con Vannucchi e Abate a supporto.

Credo che quella di domani sarà una partita chiave per entrambe le formazioni.
L' Empoli, che nonostante le difficoltà di classifica gioca un buon calcio, deve necessariamente fare risultato per alimentare le speranze di salvezza...ed anche la Samp, se vuole disputare un finale di stagione da protagonista, è obbligata a cercare di fare bottino pieno al Castellani.

Gara dal pronostico incerto e aperta a qualsiasi risultato...FORZA RAGAZZI !!!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

flachi merda

Andrea ha detto...

Belin che bel commento...complmenti!...potevi almeno firmarti...