" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

mercoledì 5 marzo 2008

Cinque turni a Cassano!...e si ferma anche Pieri.


La temuta stangata è arrivata!
Antonio Cassano è stato squalificato ieri dal giudice sportivo per cinque giornate, a causa del ben noto comportamento tenuto dal fuoriclassse di Bari vecchia dopo l'espulsione rimediata nel finale del match di domenica contro il Torino.
Una sentenza severa ma giusta, tanto che la società blucerchiata non presenterà ricorso.
Cassano salterà perciò le partite contro Parma, Catania, Milan, Cagliari ed Empoli, per fare ritorno nella sfida casalinga contro il Livorno.
Come se non bastasse la maxi squalifica a Tonino, ecco arrivare l'ennesimo infortunio: stavolta è il turno di Mirko Pieri,che ha riportato l'elungazione al retto femorale della gamba sinistra, da valutare i tempi di recupero.
Sarà un periodo molto duro per la SAMPDORIA: tra squalifiche e infortuni, per l'intero mese di marzo il peso dell'attacco verterà sulle spalle del solo Bonazzoli...davvero un peccato, questo ci costringerà con ogni probabilità a perdere terreno in classifica ed a veder sfumare quella qualficazione alla Coppa Uefa che sarebbe stata ampiamente alla nostra portata per la qualità del gioco espresso negli ultimi mesi...spero però che da questa situazione di estrema difficoltà i giocatori traggano la forza per dare il 110% e, perchè no, possa essere l'occasione per Mazzarri di lanciare in prima squadra qualche giovane della Primavera che così bene si sta comportando in campionato...

2 commenti:

yashal ha detto...

che cassata ke ha fatto antonio..è un bravo giocatore che sicuramente si autolimita da solo x questo brutto,bruttissimo carattere..cmq con questo gesto può salutare gli europei perchè donadoni non lo convocherà mai!!!

ciao yashal

Andrea ha detto...

Anch'io credo che con questa "cassanata" Antonio si sia giocato gli Europei, anche perchè mi risulta che comunque la sua presenza non sia gradita ai senatori della squadra azzurra...