" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 18 febbraio 2008

Quando la realtà supera la fantasia...

Esprimere in parole quel che sto provando da ormai quarant'otto ore per me sarà assolutamente impossibile, ma sono certo che chi mi leggerà,se tifoso, mi potrà capire benissimo...

Perchè vincere un derby è già di per se una goduria incredibile... ma farlo quando ormai la partita è al tramonto e in cuor tuo stai smettendo di crederci bè...è un orgasmo multiplo!!!

Sono tifosissimo ma anche sportivo...e quindi concedo l'onore delle armi all'altra squadra di Genova,che ci ha messo in difficoltà ed ha dimostrato di essere compagine di buon valore; peccato che da quando è finito l'incontro l'ambiente rossoblù stia riversando sulla SAMPDORIA tonnellate di veleno,coi mass media locali vergognosamente schierati ( ma questa non è certo una novità...) e pronti a gettare benzina sul fuoco delle polemiche...ma di questo, come ha scritto ieri la società sul proprio sito "... non ce ne facciamo un grosso cruccio...oggi è un giorno splendido, bellissimo e irripetibile perchè Lei, la nostra amata, ancora una volta ha deciso di farci sentire fieri e innamorati di Lei come non mai...".Ora passo alla partita.

C'è una novità nell'altra squadra di Genova: il recuperato Milanetto dietro le punte Borriello - Di Vaio, mentre la Samp conferma la formazione anti- Napoli.
Partenza bruciante: dopo 1' bel lavoro di Maggio sulla destra il cui cross è però intercettato da Rubinho, capovolgimento di fronte e bel colpo di testa di Di Vaio che Castellazzi devia in corner: sono passati solo 120 secondi e già questo derby ha regalato più emozioni di quello dell'andata...
Dopo lo sfolgorante avvio il ritmo cala: le squadre sono molto guardinghe e attente a non scoprirsi. Tra i 22 in campo c'è però un genio ASSOLUTO del calcio che al 27' decide di salire in cattedra: numero incredibile a centrocampo e lancio per Maggio che può involarsi incontrastato verso Rubinho.
Qui Christian potrebbe fare mille cose... invece decide di non far nulla, permettendo all'estremo difensore brasiliano di uscire e sventare la minaccia: c'è l'impatto fra i due e un rigore non sarebbe scandaloso,ma il fiscalissimo arbitro Rizzoli lascia proseguire.

Nella ripresa la SAMPDORIA appare più convinta e spinge maggiormente,anche se la prima emozione la regala il neo entrato Figueroa che di testa girà però ampiamente a lato.La partita si fa dura e fioccano le ammonizioni da una parte e dall'altra.Ancora Cassano e Maggio protagonisti al 60': assist del barese per l'esterno che però conclude con un debole piattone facile preda di Rubinho. Altri sessanta secondi ed ecco la svolta del match: Danilo si fa ammonire per la seconda volta in undici minuti e viene espulso!
Gasperini corre ai ripari inserendo prima Lucarelli e poi Bovo.
Nonostante l'inferiorità sono i rossoblù a sfiorare il gol proprio col neo entrato Lucarelli che di testa costringe Castellazzi al mezzo miracolo.
Ancora un pericolo per la Samp con un cross di Criscito che attraversa tutta l'area senza che nessun compagno ne approfitti.
L'ultimo quarto d'ora è un monologo blucerchiato: al 77' Franceschini s'invola sulla sinistra e serve un pallone d'oro ancora a Maggio che calcia su Rubinho, poi ancora il numero 7 si fa anticipare all'ultimo istante da Bovo.
Sembra una giornata stregata per l'esterno vicentino ma all'87' si compie l'apoteosi: numero incredibile di Cassano che mette al centro, Maggio di testa, Rubinho respinge, palla ancora a Christian che spara in porta.
Sulla linea ci sono due difensori rossoblù, ne nasce una carambola micidiale e beffarda col pallone che gonfia la rete...LA SUD ESPLODE !!!
Cinque minuti di recupero che sembrano trenta...l'altra squadra di Genova ci prova con generosità e proprio sul finire Borriello meriterebbe probabilmente un rigore per uno sciagurato fallo di Palombo,ma Rizzoli dice che si può proseguire...e così al 50' la realtà supera la fantasia...

Pagelle Samp.
- Castellazzi 7: c'è anche la sua firma su questa vittoria, decisivo su Di Vaio e Lucarelli.
- Campagnaro 6.5: Hugo stavolta limita i suoi ormai famosi infiniti dribbling al limite dell'area e anche le sue sgroppate: fa solo il difensore insomma, e lo fa benissimo.
- Sala 6: a volte sembra un ragazzino all'esordio da quanto è intimorito da Borriello, comunque non demerita.
- Accardi 6.5 : altra prestazione di livello.
- Maggio 6.5: insieme a Cassano il protagonista di questa indimenticabile giornata: sbaglia l'impossibile, fa espellere Danilo e all'87' entra nella storia...
- Delvecchio 5: lentissimo, un pesce fuor d'acqua.
-69 ' Volpi 6: con l'ingresso di Sergio la squadra comincia a far girare la palla ed a ragionare di più.
- Palombo 6: Angelino lotta e sbuffa, una sua entrata suicida su Borriello a tempo scaduto poteva costare carissimo.
- Franceschini 6.5: ancora una grande prova per Daniele, regala a Maggio un assist d'oro non sfruttato.
-84' Bonazzoli s.v.
- Pieri 6: Mirko il suo lo fa sempre.
- Bellucci 5.5: continua il momento di appannamento di Claudio, assolutamente giustificabile visto che dall'inizio della stagione non ha mai tirato il fiato.
- Cassano 7.5: è qui da pochi mesi ma sta già facendo sbiadire i ricordi di Mancini e Flachi: lo slalom dal quale nasce il gol di Maggio rimarrà indelebile nella mente e nel cuore di tutti i tifosi blucerchiati.
90' Ziegler s.v.
All. Mazzarri 7: vuole assolutamente vincere questo derby e ci prova fino alla fine, la grinta con la quale festeggia al termine e si presenta in sala stampa a rispondere alle provocazioni di pseudo giornalisti è da orgasmo infinito!

Altra squadra di Genova ( 3-5-2 ) Rubinho 6.5; Konko 6.5 De Rosa 5.5 Criscito 5.5; Rossi 5.5 ( 67' Bovo 5.5 ) Paro 5 Milanetto 6 ( 64' Lucarelli 6 ) Juric 6 Danilo 5; Borriello 6 Di Vaio 5.5 ( 49' Figueroa 6 ) All. Gasperini 5.5
Arbitro: Rizzoli di Bologna 5.
Marcatore: 87' Maggio.
Ammoniti: Juric, Konko, Criscito, Paro, Cassano, Sala, Accardi, Volpi, Campagnaro. Espulso Danilo.
Angoli: 8-4
Note: spettatori paganti 15883 per un incasso di 447.485.000 euro; abbonati 21675

3 commenti:

Dario ha detto...

ciao andrea, tifoso sampdoriano, io sono interista, ti va di fare uno scambio link con il mio blog??

www.parisi92.blogspot.com

Rispondimi con un commento sul mio blog e metto il link.

Entius ha detto...

Ciao Andrea
la mia proposta di scrivere un post su Samp-Inter è ancora valida. Se ti va di scriverlo basta che me lo invii alla mia e-mail (bloginter@hotmail.it).
Se scrivi nel pre-partita inviamelo entro domani mattina. Se scrivi nel post-partita entro lunedì pomeriggio.
Ovviamente a fine post inserirò un link al tuo blog.
A presto, Entius

Andrea ha detto...

Entius mi dispiace avrei scritto volentieri un commento pre o post partita ma non ho proprio tempo...comunque prometto che in settimana lascerò il mio parere sulla sfida di domani sul tuo blog che ho già linkato sul mio...ciao!