" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

lunedì 11 febbraio 2008

Delvecchio e Franceschini schiantano il Napoli

La Samp formato casalingo non si ferma più.
Contro il Napoli arriva il terzo successo interno consecutivo, con sei gol fatti e nessuno subìto; allargando la ricerca,si scopre che i blucerchiati negli ultimi sei incontri disputati a Marassi ne hanno vinti ben cinque,subendo solo due reti ( entrambe ad opera nella Fiorentina,l'unica capace di uscire imbattuta negli ultimi tre mesi ). In totale venti gol realizzati e solo sette subiti: se consideriamo che di questi ben cinque sono stati presi dal Milan nell'infausta serata del 31 ottobre, ecco che questi numeri assumono davvero connotazioni importanti, da grande squadra. Peccato che Palombo & C. "distruggano " fuori quel che costruiscono a Marassi, altrimenti la SAMPDORIA un pensierino a traguardi più ambiziosi lo potrebbe anche fare...ma torniamo a ieri ,alla sfida col Napoli vinta meritatamente con un secco 2-0.

Parecchie le assenze da una parte e dall'altra, in particolar modo gli ospiti hanno fuori tutta la difesa titolare: tuttavia, nella prima frazione, nessuno se ne accorge. Il giovane Santacroce è sorprendente e ferma ripetutamente un Cassano che appare in ombra,così come tutta la Samp che sembra molle,lenta nella manovra,quasi svogliata...e qui il Napoli ha il torto di non osare di più, limitandosi a controllare la partita e a tenere palla...
Sul finire del primo tempo tuttavia i blucerchiati hanno un sussulto con Cassano,il cui tiro è respinto da Gianello...e da qui i ragazzi di Mazzarri ripartono nella ripresa, finalmente determinati e decisi a conquistare la vittoria.
Fioccano le occasioni: prima Cassano svirgola su bel servizio di Palombo,poi è Sala,entrato al 28' al posto dell'infortunato Gastaldello,a sfiorare il palo in acrobazia. Ora in campo c'è solo la SAMPDORIA: il Napoli vacilla e crolla al 76'.
Cassano, cresciuto come tutti i suoi compagni,da terra lancia Bellucci che s'invola e a tu per tu con Gianello colpisce la traversa, la sfera arriva a Delvecchio che di testa spinge facilmente in rete.
Il Napoli prova a reagire e all'80' il neo entrato Bogliacino avrebbe sul piede la palla del pareggio ma da buona posizione la conclusione del centrocampista uruguagio finisce in bocca a Castellazzi...la Samp ora puà agire di rimessa e all'82' arriva il raddoppio realizzato da Franceschini, che scaraventa in rete di sinistro un assist di petto di Delvecchio.

Una vittoria sofferta, sinceramente non ci speravo più, ma proprio per questo ancor più "libidinosa": confortante la prestazione dei ragazzi che, dopo un primo tempo opaco, nella ripresa sono cresciuti a vista d'occhio, un'inversione di tendenza rispetto al solito...e ora sotto col derby!!!

Pagelle Samp:
- Castellazzi 6: una sola vera parata su conclusione di Bogliacino.
- Campagnaro 7: quando si avventura in infiniti dribbling a pochi metri dalla propria area fa perdere dieci anni di vita...prestazione sontuosa!
Mi chiedo come può essere arrivato in Serie A soltanto ora...
- Gastaldello 5.5 : non sembrava in grande giornata, in difficoltà sugli spunti di Lavezzi. Commette un ingenuo fallo che gli costa l'ammonizione e la squalifica,poi esce per infortunio.
- 28' Sala 6.5 : entrato a freddo tiene a bada Zalayeta e sfiora il gol in acrobazia.
- Accardi 6.5 : un paio di errori in fase di disimpegno ma per il resto è impeccabile.
- Maggio 5.5: mi appare in flessione rispetto a qualche settimana fa.
- Delvecchio 5.5: il bello del calcio: per 75' è il peggiore in campo, sta per essere sostituito poi in sei minuti segna e confeziona l'assist per Franceschini, da non credere!
- 91 ' Ziegler s.v.
- Palombo 7: a tutto campo, imposta e fa il Volpi, un grande!
- Franceschini 7 : mobilissimo, è un pò dappertutto,sigla il raddoppio con un rabbioso sinistro.
- Pieri 6: in difficoltà nel primo tempo, cresce nella ripresa.
- Bellucci 6: anche lui non mi appare in formissima, ma è sempre una spina nel fianco per le difese avversarie.
- 83' Bonazzoli s.v.
- Cassano 6.5: quasi irriconoscibile nel primo tempo, il giovane Santacroce lo ferma ripetutamente. Si trasforma nella ripresa e regala perle,come l'assist da terra a Bellucci per il primo gol.
All. Mazzarri 6.5 : la Samp versione casalinga che vince e convince è diventata piacevole abitudine.

Pagelle Napoli ( 3-5-2 ) Gianello 6; Santacroce 6.5 Contini 5.5 Grava 5.5; Blasi 5.5 Hamsik 5.5 ( 62 'Bogliacino 5.5 ) Pazienza 6 Gargano 5.5 ( 84' Sosa s.v. ) Mannini 5.5; Zalayeta 5 Lavezzi 5.5 All. Reja 5
Arbitro: Giannoccaro di Lecce 5.5
Marcatori: 76' Delvecchio ; 82' Franceschini.
Angoli: 9 - 4
Ammoniti: Gastaldello, Pieri, Franceschini, Lavezzi, Santacroce,Pazienza,Contini
Note: spettatori paganti 1.333 per un incasso di € 29833.

3 commenti:

ToscanArsenal by Arsenal4ever1985(Francio) ha detto...

è tornata la doria..sapevo che il mio vicino di casa Mazzarri non avrebbe fallitto...!!forza walter

Andrea ha detto...

No ti prego, LA DORIA non si può leggere!:-)...Si dice IL DORIA o LA SAMPDORIA:-)...ciao!

yashal ha detto...

ti ho risp sul mio blog al tuo commento..cmq il napoli ha giocato decisamente male..