" Si è tifosi della propria squadra perchè si è tifosi della propria vita, di se stessi, di quello che si è stati, di quello che si spera di continuare a essere. E' un segno, un segno che ognuno riceve una volta per sempre, una sorta di investitura che ti accompagna per tutta la vita, un simbolo forte che si radica dentro di te, insieme alla tua innocenza, tra fantasia, sogno e gioco."

sabato 1 dicembre 2007

Oggi Samp - Reggina: amarcord per Mazzarri.

Altro anticipo casalingo per la Sampdoria che questo pomeriggio riceve la Reggina di Renzo Ulivieri.
Non sarà una partita come le altre per mister Mazzarri,che si ritroverà di fronte la squadra da lui allenata nelle ultime tre stagioni e con la quale ha ottenuto altrettante salvezze di cui l'ultima,conquistata partendo da una penalizzazione di undici punti,semplicemente miracolosa!
Ma oggi non ci sarà spazio per i sentimentalismi,come lo stesso Mazzarri ha ribadito in settimana:la Samp deve riprendere il cammino bruscamente interrotto a Livorno,quindi nessuno sconto!
Ancora qualche dubbio di formazione per l'allenatore toscano: Lucchini in settimana è stato poco bene quindi potrebbe essere rilevato da Gastaldello.
A centrocampo torna Palombo,mentre per il ruolo di esterno destro ballottaggio Maggio-Zenoni col primo favorito.
Ma la grande incognita è in attacco: inamovibile Bellucci,in quattro lottano per due maglie.L' "ariete "di turno dovrebbe essere Bonazzoli,nettamente avvantaggiato su Caracciolo,mentre per il ruolo di trequartista nelle ultime ore ha preso sempre più corpo la candidatura di Antonio Cassano.
Personalmente spero che il talento di Bari vecchia parta dalla panchina,visto che solo in settimana ha fatto il suo rientro in gruppo e la sua condizione giocoforza non può essere delle migliori.
Nella Reggina invece non sembrano esserci particolari problemi di formazione: Lanzaro ha recuperato,quindi modulo 3-5-2 con Vigiani e Modesto sugli esterni e in avanti Amoruso affiancato con ogni probabilità da Ceravolo con Cozza in panchina.
Solitamente dopo ogni battuta d'arresto la Samp si è sempre prontamente riscattata quindi oggi è lecito attendersi dai nostri ragazzi una prova di carattere e di orgoglio per far dimenticare la figuraccia di Livorno che tanto malumore ha lasciato tra i tifosi e in seno alla società.
A Marassi però arriva una Reggina rivitalizzata dalla cura Ulivieri: il Renzaccio ( che nel 1982 riportò la Sampdoria in serie A ),subentrato un mese fa a Ficcadenti,è ancora imbattuto e con lui in panchina i calabresi hanno ottenuto cinque punti in quattro partite.
Dallo spregiudicato 4-3-3 dell'ex tecnico del Verona Ulivieri è passato ad un ben più solido 3-5-2 o all'occorrenza 4-4-2 come domenica scorsa nella sfida casalinga contro la Fiorentina.
Tra le individualità sono curioso di vedere all'opera il centrocampista islandese Hallfredsson,una delle note liete di questo inizio di stagione dei calabresi , e Vigiani,giocatore di talento accostato spesso quest'estate alla Samp.
Un occhio di riguardo avrò poi per colui che reputo uno degli attaccanti italiani più forti e sottovalutati degli ultimi quindici anni: Nicola Amoruso!
Cresciuto nel vivaio blucerchiato,lo ricordo agli esordi nella stagione 1993/94:pur giovanissimo,si notavano già la sua personalità e la sua classe.
Fu incredibilmente mandato in B a farsi le ossa ( non ne aveva assolutamente bisogno!) e poi ceduto definitivamente alla Juventus: non averne potuto godere le prodezze con la maglia blucerchiata rappresenta uno dei più grandi errori societari di sempre ,nonchè un mio personalissimo cruccio...
Però oggi Nick Dinamite deve rimanersene calmo e tranquillo: la sua vecchia Samp deve tornare a volare...

1 commento:

CresceNet ha detto...

Oi, achei seu blog pelo google está bem interessante gostei desse post. Gostaria de falar sobre o CresceNet. O CresceNet é um provedor de internet discada que remunera seus usuários pelo tempo conectado. Exatamente isso que você leu, estão pagando para você conectar. O provedor paga 20 centavos por hora de conexão discada com ligação local para mais de 2100 cidades do Brasil. O CresceNet tem um acelerador de conexão, que deixa sua conexão até 10 vezes mais rápida. Quem utiliza banda larga pode lucrar também, basta se cadastrar no CresceNet e quando for dormir conectar por discada, é possível pagar a ADSL só com o dinheiro da discada. Nos horários de minuto único o gasto com telefone é mínimo e a remuneração do CresceNet generosa. Se você quiser linkar o Cresce.Net(www.provedorcrescenet.com) no seu blog eu ficaria agradecido, até mais e sucesso. If is possible add the CresceNet(www.provedorcrescenet.com) in your blogroll, I thank. Good bye friend.